Padre Giuseppe Tagliareni: “comunicare il progresso del Regno di Dio nei cuori”


[sg_popup id=”1003″ event=”inherit”][/sg_popup]

 

Attenuatesi la prima persecuzione in Palestina, gli Apostoli continuarono la predicazione senza paura. Pietro in particolare, cominciò il suo primo viaggio apostolico verso sud. Annunziava Gesù e il suo Vangelo, operando guarigioni e prodigi, come fu a Lidda e a Giaffa. Sembra ed è veramente così, che Gesù è presente in lui e continua ad annunziare il Regno di Dio, a convertire i peccatori, a guarire i malati e persino a risuscitare i morti. Sono questi i “segni” che Gesù è presente come quando percorreva le vie della Galilea, della Samaria e della Giudea. Così si andarono formando le prime comunità di credenti in Cristo, mentre a Gerusalemme restava viva e fiorente la prima comunità, con a capo Giacomo, il cugino del Signore. Gli Apostoli cominciarono ad evangelizzare tutta la Palestina, facendo ritorno spesso al Cenacolo di Gerusalemme, per comunicare con gioia ai fratelli il progresso del Regno di Dio nei cuori.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments