Portogallo, 3500 Guardie Repubblicane impediranno l’ingresso al Santuario di Fatima


 

Il Portogallo schiererà 3.500 membri della Guardia Nazionale Repubblicana per impedire ai pellegrini di entrare nel Santuario di Fatima durante le commemorazioni del prossimo 13 maggio, anniversario della prima Apparizione della Beata Vergine Maria alla Cova da Iria. Lo riporta il Diario do distrito.

I militari impediranno l’accesso al santuario, ai parcheggi e alle altre aree circostanti. Agli ingressi di Cova da Iria si svolgerà un’operazione di sensibilizzazione per i pellegrini.

I giorni più complicati, secondo i responsabili dell’operazione militare, saranno il 12 e il 13 maggio.  Per questo motivo la guardia nazionale avrà a disposizione soldati a cavallo, cani e altre unità di intervento.

In pratica tutte le vie di accesso al santuario saranno recintate, ma anche il villaggio dove sono nati i tre piccoli pastori, cioè Aldeida de Aljustrel, e Valinhos, il luogo dell’Apparizione dell’Angelo del Portogallo.

Matteo Orlando

 

Aiuta “Informazione Cattolica”, aggiungiti ai nostri social:

FACEBOOK (CLICCA QUI) TWITTER (CLICCA QUI)
YOUTUBE (CLICCA QUI) INSTAGRAM (CLICCA QUI)


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments