I fedeli chiedono al cardinal Angelo Comastri di riprendere il Santo Rosario

18

Aiuta Informazione Cattolica aggiungendoti ai nostri social:   FACEBOOK. CLICCA QUI
TWITTER: CLICCA QUI
     YOUTUBE. CLICCA QUI     INSTAGRAM: CLICCA QUI

Se vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno di Informazione Cattolica attraverso una sola, comoda, mail: CLICCA QUI

 



 

“Questo periodo fa soffrire tutti. Ma può anche essere l’occasione per fare un grande bagno di umiltà: credevamo di essere i padroni del mondo, invece siamo soltanto affittuari e dobbiamo rispettare e non aggredire la ‘casa bella’ che Dio ci ha messo a disposizione. Se commettiamo follie ne paghiamo le amare conseguenze”.

Così ha dichiarato recentemente a Il Giornale il Cardinale Angelo Comastri che, fino al 30 maggio scorso, ha tenuto incollati agli schermi televisivi milioni di persone in tutto il mondo che hanno seguito il Santo Rosario ripreso dal Centro Televisivo Vaticano.

La preghiera è stata seguita, come ha spiegato il cardinale, “con grande devozione e conforto da migliaia di persone ritirate nelle loro abitazioni e, soprattutto, dagli ammalati negli ospedali”.

Ogni giorno, infatti, il cardinale Angelo Comastri  ha elevato una particolare supplica al Signore “affinché liberi l’Italia e il mondo dalla grande pandemia che affligge l’umanità intera”.

Riflettendo sul termine dell’esperienza della recita del Regina Caeli e del Rosario dalla Basilica di San Pietro in tempo di pandemia, il cardinale ha spiegato che “è stata una esperienza meravigliosa che ha coinvolto un numero impressionante di persone. La Madonna veramente fa miracoli: l’ho visto con i miei occhi”.

Molti lettori di Informazione Cattolica hanno appresso con amarezza la fine della preghiera che così tanto bene ha portato a numerose anime che la seguivano.

“La preghiera del Santo Rosario pregata dal Cardinale, è stata vissuta con gioia e spiritualmente uniti a Maria, vivendo intensamente le meditazioni. Grazie. Speriamo che si possa ripetere nel tempo per vivere più spesso una esperienza forte di preghiera in unione con Maria”, ha scritto una lettrice.

“Ci dispiace molto che il Santo Rosario sia terminato. Sua Eminenza Angelo Comastri coinvolgeva molte persone. Si poteva continuare anche nel mese di giugno consacrato al Cuore di Gesù”, ha scritto un lettore.



“Mi dispiace moltissimo. È stato e sarebbe ancora un grande conforto. Spero tanto che almeno una o due volte alla settimana si possa pregare ancora insieme al Cardinale Angelo”, ha commentato una lettrice.

“E’ stato meraviglioso recitare il Santo Rosario con il cardinale. Speriamo continui”, ha aggiunto una lettrice.

“Sentire il cardinale Comastri tutte le sere e recitare il Santo Rosario era una cosa meravigliosa. Evviva Maria e Gesù”, ha scritto un nostro lettore.

“Grazie al cardinale Angelo mi sono ancor più avvicinato a Gesù… grazie”, ha confessato un altro lettore di Informazione Cattolica.

“Mi spiace che sia terminata questa magnifica pausa…… Non ci sarà più nessuno come lui così diretto con la Santa Madre. Speriamo in un ripensamento… Grazie”, ha commentata una nostra lettrice.

“Mi dispiace tantissimo che non ci siano più le parole del Cardinale Angelo Comastri! Erano appuntamenti fissi che io e mio marito abbiamo seguito con grande devozione! Speriamo tantissimo che ritorni! Che Dio lo benedica!”, si è augurata una coppia di nostri lettori.

“Ringrazio Dio di averci dato un Cardinale cosi Santo, fervente e devoto a Maria che ci ha trasmesso questo Amore. A noi ha dato questo dono di recitare ogni giorno il Santo Rosario con il cuore. La Mamma dal cielo ci proteggerà dal male e noi con Lei daremo una svolta al nostro vivere. Dio è con noi. Nulla ci turba, il Bene trionferà”, ha scritto una lettrice.



“Ho appreso con dispiacere che il card. Comastri non reciterà più il Santo Rosario su Tv2000. E’ stato meraviglioso! Io e mio marito attendevamo con gioia le ore 20. Le sue parole, il suo volto, il suo sguardo esprimono una dolcezza e una grande fede mariana. E’ un Angelo… di nome e di fatto! Che Dio ce lo faccia ritornare su Tv 2000. Il suo Rosario converte tante anime”, ha scritto una coppia di nostri lettori.

“Il cardinal Comastri è entrato nelle nostre case con la delicatezza di Maria, con la grazia di un figlio innamorato della Mamma ha trasmesso l’amore per la preghiera, la gioia e la pace che ci ha uniti in un unico grande abbraccio. Mancherà a tutti la sua commozione, il suo pregare, la profondità delle sue toccanti parole”, ha aggiunto un’altra lettrice.

“Grazie Dio, grazie Maria, per averci donato questo Grande Cardinale. Ho sentito davvero il profumo del Vangelo attraverso le sue preghiere, la sua ricca e Santa esperienza di vita. Grazie Cardinale Angelo, che Dio possa benedire il tuo cammino per tanti anni. Ringrazio per averci aperto il cuore. Pregò per Te”, ha confidato una nostra lettrice.



“Peccato che quando c è qualcosa di bello che coinvolge tanta gente, venga soppresso. Come anche la messa del papa da Santa Marta”, ha commentato una lettrice.

“Eminenza Lei è entrato nelle nostre case e nei nostri cuori. Siamo veramente dispiaciuti che questo appuntamento giornaliero sia finito. Ascoltarla recitare il Santo Rosario con la sua estrema dolcezza, con tanto amore per la Vergine Maria ci ha trasporti in cielo. Spero vivamente che potrà tornare e che potremmo di nuovo pregare insieme a Lei. Grazie. Dio la benedica”, ha scritto un’altra lettrice.

“E’ stato meraviglioso e coinvolgente! La fede del porporato è unica e mi ha commossa. Ho sempre seguito il Santo Rosario da lui recitato e meditato e sono rimasta estasiata. Perché non è possibile fare altrettanto per il mese di giugno? Ve ne sarei grata”, ha scritto Terry Cipri

“Eminenza non ci abbandoni! La sua preghiera è conforto e Speranza Vera! Ci aiuta ad avvicinarci a Dio attraverso Maria Madre Nostra”, ha commentato un nostro lettore.

“È stata un’esperienza bellissima con lei Eminenza. Aspettavo con gioia l’appuntamento con Lei e la Madonnina per la recita del Santo Rosario. Non ci abbandoni Eminenza. Grazie, grazie”, ha spiegato un lettore.

Anche noi, come redazione di Informazione Cattolica, ci sentiamo di ringraziare il Cardinale Angelo Comastri. Grazie di cuore, Eminenza.



18 thoughts on “I fedeli chiedono al cardinal Angelo Comastri di riprendere il Santo Rosario

  1. Non ho mai recitato il Santo Rosario come l’ho recitato in questi due mesi, il Cardinale Angelo Comastri mi ha insegnato come farlo, con amore, con trasporto, con devozione,… I suoi occhi fissi in quelli di Maria, le sue commozioni nel parlarci della passione di Gesù, dell’amore della Mamma celeste. GRAZIE Eminenza, non ci abbandoni.
    Senza di Lei non saprò più recitare il Santo Rosario con tanto trasporto, così ricco di amore per la Madonna e per Gesù.
    Eminenza vorrei che queste mie poche e umili righe arrivino a Lei, al suo cuore, per implorare indegnamente di restare ancora con noi. Lo sa Eminenza che non avevo mai recitato L’Angelus? L’ho fatto la priva volta con Lei attraverso “telepace”.
    Grazie, grazie di cuore,
    Vorrei esprimere tutta la mia ammirazione e soprattutto la mia gratitudine. Vorrei anche abbracciarla e stringermi tra le Sue braccia per essere trasfuso di amore divino.

    1. Grazie grazie MARIA GRAZIE GESÙ, per averci donato il cardinale Comastri. Nn ho mai recitato il santo Rosario come in questi due mesi.. sante benedizione

  2. E’ il mese di giugno dedicato al Sacro Cuore Grande di Gesù, perché non continuare il Santo Rosario che ha fatto tanto bene a tante persone per l’anima e il corpo. Grazie Sua Eminenza ci pensi Lei per recitarlo di nuovo.

    1. Grazie al Cardinale Com astri ero Riuscita a radunare tutta la famiglia intorno ad una candela accesa per pregare insieme a lui perché con la sua devozione trascinava anche i giovani.

  3. IL Cardinal COMASTRi e’una persona MOLTO spirituale
    La sua preghiera sublime arriva Al nostro cuore spronandoci ad amitarlo .
    Sono MINUTI di comunione che vorrei non finissero Mai .
    TI voglio bene carissimo Angelo
    Continui a darci questa gioia non vogliamo perderla .

  4. X la prima volta ci siamo seduti davanti alla TV, io e mio marito con l’appuntamento quotidiano con il Santo Rosario. Era bellissimo. Il Cardinale era talmente coinvolgente che noi aspettavamo con gioia le 20. Spero che lui legga tutti questi scritti e riprenda al più presto il rosario della nostra Mamma🌹❤️

    1. Anche per me è mio marito é stato così! Aspettavamo con gioia le 20 per il nostro incontro col caro cardinale Comastri per pregare insieme! CI SENTIVAMO CON UNO DI FAMIGLIA! LA STESSA COSA FACEVANO I MIEI FIGLI NELLE LORO CASE CON I BAMBINI PICCOLI CHE LO VEDEVANO COME UN CARO NONNO! PER FAVORE RIDATECI QUESTO APPUNTAMENTO PREZIOSO!

  5. Ho la viva speranza che anche nel mese di giugno dedicato al Sacro Cuore di Gesù, il Cardinale Angelo Comastri possa continuare a trasmetterci l’amore di Dio che è alla base della vera gioia nella nostra vita

  6. Chi è pieno di Dio , trabocca e ne colma gli altri . Così sua Eminenza Angelo Comaschi pieno di Dio come luce illumina e ne colma i suoi figli

  7. Recitare il rosario con il cardinale è stato qualcosa di straordinario ci ha fatto innamorare ancora di piu, ci ha trasmesso le sue commozione e il suo fervente amore x la Madonna. Non lasciateci soli… Noi continueremo la sera a recitare il rosario e pregheremo x lei.

  8. Mio marito ed io attendavamo con grande fede la preghiera al santo Rosario di Sua Eminenza il Cardinale Comastri. È stato un mese di maggio diverso da tutti gli altri e sarà impossibile dimenticarlo. Grazie per aver ricevuto dal Cielo questa Grazia

  9. Mi unisco a quanto detto in precedenza dagli altri fedeli. L’appuntamento con il rosario del Cardinale Comastri era ormai diventato una piacevolissima e attesa consuetudine per me e per il mio piccolo di 8 anni che coinvolto dal fervore e dal carisma del cardinale ha spontaneamente ed attivamente partecipato.
    Era un bel momento quotidiano di intensa preghiera…
    Che peccato avere perso questa bellissima opportunità….
    Sono felice però di avere avuto l’occasione di conoscere un uomo con questo fervore e questo enorme amore per Gesù e Maria capace di arrivare dritto al cuore dei fedeli.
    Grazie di tutto..spero che questa esperienza si possa ripetere al più presto…

  10. Che bello il mometto indimenticabile della recita del rosario detto dal cardinale comaschi sembrava essere con Maria ☺

  11. Ho scoperto il modo giusto per recitare il Rosario, lo ascoltavo a mezzogiorno e alle 20.00.
    Mons. Comastri parla con Amore alla Madonna e le sue riflessioni mi toccavano il cuore.
    Fatelo ritornare per recitsre il S. Rosario. Ho cercato il suo libro e l’ho regalato a8 amiche.troppo bello.

  12. Reverendissima Eminenza Cardinale Angelo Comastri,

    mi permetto di scriverle queste due parole innanzitutto per ringraziarla per
    la sua presenza e il suo annuncio dell’Amore di Dio durante durante tutto
    questo periodo di pandemia.

    Per esempio il suo Santo rosario con le riflessioni mi hanno molto aiutato,
    sostenuto, rallegrato e commosso. E la sua personale presenza, da paragonare
    al caro Santo Papa Giovanni XXIII, il Papa Buono, per la sua affabilità, concretezza e
    semplicità ha aiutato tante persone e tra queste ci sono anch’io. Mi
    rincresce di non poterla più sentire e in particolare pregare con lei e con
    tanti cristiani che in questi momenti stanno vivendo periodi difficili.

    Mi chiamo Ivo Pellegrini (quasi un preludio al pellegrinaggio) e le scrivo
    dalla Svizzera Italiana dove le posso assicurare, che tanti miei amici che
    per tanti anni hanno accompagnato i malati a Lourdes nel pellegrinaggio
    diocesano di Lugano, l’hanno seguita e pregato assieme.

    Quando ci si trova personalmente nella sofferenza si comprende meglio come
    senza l’aiuto dall’Alto è difficile a volte trovare il senso della croce e
    la via della ripresa. Ma Gesù ci assicura la sua presenza, come molte volte
    Lei lo ha ben fatto presente e sottolineato.

    Come il Santo Padre ci esorta sempre di ricordarlo nelle nostre preghiere,
    seguiremo questo invito anche per Lei.

    Grazie ancora Eminenza Cardinale Comastri anche per le testimonianze di
    tante conversioni delle persone di cui ha parlato.Chissà se potrò ancora pregare con Lei, come nei giorni dell pandemia.

    Il Signore e la Vergine di Lourdes l’accompagnino sempre in questo suo bel
    cammino a favore del popolo di Dio e di tante persone che sono in ricerca di
    risposte.

    Con un affettuoso abbraccio fraterno, la saluto come un figlio fa a suo
    padre. Ivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Padre Giuseppe Tagliareni: "Gesù è ancora la testata d’angolo del Corpo Mistico?"

Lun Giu 1 , 2020
Sommi Sacerdoti e membri del Sinedrio furono coloro che rigettarono Cristo e lo misero in […]