San Pio e il Sacro Cuore: “quante consolazioni Gesù infonde nei cuori…”


Il mese di giugno, come è noto, è tradizionalmente dedicato alla devozione al Sacro Cuore di Gesù Cristo Nostro Signore. Questa pratica è antica quanto la Chiesa che, come ben sappiamo, è “nata dal Cuore trafitto del Redentore”, come ha spiegato Pio XII nella Haurietis aquas, n. 39.

Per tutto il mese di giugno Informazione Cattolica vi offre un diverso aforisma quotidiano di Padre Pio, tratto dal suo celebre Epistolario, accompagnato dalla Coroncina (in versione testuale e video) che il grande santo consigliava di recitare al Sacro Cuore per chiedere le grazie divine.

 

Aforisma di Padre Pio

“Quanta consolazione deve infondere in un cuore il sapere di possedere, quasi con certezza, Gesù” (Padre Pio)

Coroncina al Sacro Cuore di Gesù

Padre Pio recitava la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù ogni giorno per coloro che si affidavano preghiere.

1) O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia… [esporre la richiesta]

Un Padre Nostro, un’Ave Maria, un Gloria al Padre

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in Te

 

 

2) O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre Tuo, nel Tuo nome, io chiedo la grazia… [esporre la richiesta]

Un Padre Nostro, un’Ave Maria, un Gloria al Padre

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in Te

 

3) O mio Gesù, che hai detto “in verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!” ecco che appoggiato all’infallibilità delle Tue sante parole io chiedo la grazia… [esporre la richiesta].

Un Padre Nostro, un’Ave Maria, un Gloria al Padre

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in Te

Preghiera al Sacro Cuore di Gesù

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’ Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre, S. Giuseppe, Padre Putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.

 

Salve Regina

Salve, Regina, madre di misericordia, vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A te ricorriamo, esuli figli di Eva; a te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Orsù dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Gesù, il frutto benedetto del tuo Seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria!

 

A seguire la Coroncina al Sacro Cuore di Gesù in una versione video realizzata dalla “Piccola Matita del Cuore

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments