Dott. Alberto Ugazio (Bambin Gesù): “i primi 1000 giorni di vita determinano salute e malattie”

 

Durante i primi mille giorni di vita di ogni bambino, “l’ambiente che ci circonda, nell’utero materno, durante la gravidanza e poi l’ambiente alimentare, psicologico, i rapporti che si instaurano i primi due anni di vita, sono elementi che regolano il funzionamento dei nostri geni. Quindi, possono in qualche modo determinare la maniera in cui i nostri geni vengono espressi dal nostro organismo e questa regolazione varrà per tutta la nostra vita, quindi, determinerà la salute, le malattie, non solo del bambino ma anche dell’adulto e dell’anziano”.

Così ha dichiarato a Vatican News il professor Alberto Ugazio, direttore del magazine digitale “A scuola di salute” dell’Istituto Bambino Gesù per la Salute.

Per il dottor Ugazio “la regolazione dei geni da parte dell’ambiente inizia ancora prima del concepimento. Le influenze dell’ambiente iniziano sugli ovociti nelle cellule-uovo materne e sugli spermatozoi del padre e quindi il comportamento di entrambi, durante i periodi che precedono il concepimento, sono molto importanti per la salute e il futuro del bambino”.

All’interno del magazine (che si può leggere cliccando QUI) ci sono approfondimenti su ogni fase di questo periodo e il racconto del progetto dell’Ospedale Bambino Gesù Mammainforma, dedicato proprio ai primi 1000 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Nel cuore dei Santi: "San Marco, tra la Roma dei Papi e Venezia la Serenissima"

Sab Giu 6 , 2020
  Nel cuore di Roma, eccoci a Venezia! Accade, a bordo di una gondola a […]