L’imprenditore Sassone: “grazie al governo Conte a settembre saremo tutti alla Caritas”


«Altro che Cura Italia, il piano del governo dovrebbe chiamarsi Ammazza imprese. Se non saranno adottati dei provvedimenti urgenti, io porterò i libri in tribunale e ai miei dipendenti dirò di mandare le bollette al premier Conte. A settembre saremo tutti alla Caritas», ha dichiarato a Il Giornale l’imprenditore piemontese nel settore della ristorazione Piero Sassone.

“In questi mesi di emergenza sanitaria per la pandemia da Coronavirus, ho capito che l’obiettivo dei nostri politici è quello di uccidere la libera impresa e impoverire gli italiani”, ha dichiarato Sassone. “Il governo italiano pare non voler capire che all’imprenditoria italiana serve liquidità e serve subito».

LEGGI QUI TUTTA L’INTERVISTA

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments