Visita a sorpresa del Papa emerito Benedetto XVI a Ratisbona, al capezzale del fratello


Il Papa emerito Benedetto XVI è volato da Roma in Baviera nella mattinata del 18 giugno per stare al capezzale del novantaseienne fratello, gravemente malato.

Come scrive il giornale Bistum-Regensburg “potrebbe essere l’ultima volta che i due fratelli, Georg e Joseph Ratzinger, si vedono in questo mondo”.

La diocesi di Ratisbona ha chiesto al pubblico di lasciare questo incontro, profondamente personale, nel suo ambito privato. È un sincero desiderio dei due anziani fratelli anziani e non ci saranno foto, apparizioni pubbliche o incontri di nessun tipo.

Dalla diocesi hanno fatto sapere che tutte le persone che vogliono esprimere la loro vicinanza al Papa emerito sono cordialmente invitate a dire una preghiera per i due fratelli.

Il papa emerito, che ha 93 anni, è atterrato all’aeroporto di Monaco di Baviera giovedì 18 giugno, intorno alle 11:45. Il vescovo Rudolf Voderholzer lo ha accolto calorosamente e lo ha accompagnato a Ratisbona.

Il papa emerito risiederà nel seminario della diocesi di Ratisbona. La data del suo viaggio di ritorno non è stata ancora determinata.

Benedetto XVI viaggia con il suo segretario, l’arcivescovo Georg Gänswein, il suo medico, la sua infermiera e un religioso. Il papa emerito ha preso la decisione di visitare suo fratello a Ratisbona dopo aver consultato papa Francesco.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments