Fu uccisa per un rituale satanico. Suor Maria Laura Mainetti sarà beatificata

 

Il Papa ha autorizzato la promulgazione dei Decreti che daranno alla Chiesa quattro nuovi Beati, tra cui la religiosa lombarda suor Maria Laura Mainetti, uccisa nel 2000 da tre giovani ragazze in un rituale satanico.

Saranno beatificati anche un medico venezuelano, José Gregorio Hernández Cisneros, un vescovo argentino, Mamerto de la Ascensión Esquiú, e il sacerdote tedesco Francesco Maria della Croce, fondatore dei Salvatoriani.

Di suor Maria Laura Mainetti, al secolo Teresina Elsa, è stato riconoscimento il martirio.

Nata a Colico in provincia di Lecco il 20 agosto del 1939, professa della Congregazione delle Figlie della Croce, Suore di Sant’Andrea, suor Maria Laura è stata uccisa in odio alla fede da tre giovani ragazze, in un rituale satanico, a Chiavenna il 6 giugno del 2000.

Decima figlia di una coppia della Valtellina e presto orfana di madre, interpretò come progetto di Dio sulla sua vita le parole di un sacerdote, durante una confessione, che la portarono a desiderare una “vita tutta donata nell’amore”.

Così nel 1957 comunicò alla sua famiglia di voler diventare suora e si dedicò all’educazione, alla formazione e all’assistenza spirituale e materiale di bambini e adolescenti. E proprio per aiutare una ragazza che le aveva telefonato dicendole di essere rimasta incinta dopo uno stupro, uscì la notte del 6 giugno del 2000 dal convento.

Un inganno che la porta alla morte, non prima però di aver pronunciato parole di perdono per le sue tre giovani carnefici.

 

Ascolta QUI l’audio intervista alla postulatrice per la beatificazione Francesca Consolini.

 

Ascolta QUI l’audio intervista al vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Shemà. "L'azione di Dio è misteriosa, ma si fa visibile"

Dom Giu 21 , 2020
Informazione Cattolica ospita la rubrica Shemà (che in ebraico vuol dire “Ascolta”), un commento al […]