Il cardinale Angelo Comastri: “sulla famiglia chi può capire più di Dio?”


 

A partire da oggi, primo luglio, e fino al 31 agosto, Informazione Cattolica accompagnerà i suoi lettori in vacanza attraverso delle trascrizioni di interviste o interventi effettuati da diverse personalità su tematiche etico-sociali e religiosi importanti.

Cominciamo oggi con Sua Eminenza il Cardinale Angelo Comastri che riflette sulla famiglia in occasione di una Convocazione Nazionale del Rinnovamento dello Spirito di qualche anno fa (domenica 5 luglio 2015), tenuta presso lo stadio olimpico di Roma.



“La Chiesa difende la famiglia. La famiglia è importante. La famiglia l’ha inventata Dio, non l’abbiamo inventata noi. E chi può capire più di Dio, chi può mettersi al posto di Dio. Vi racconto una confidenza che ho ricevuto dal cardinale Francis George, Arcivescovo di Chicago. ‘Penso di morire nel mio letto ma il mio successore ho paura che morirà in prigione. E il successore ancora ho paura che morirà fucilato’. Io chiesi: ‘Eminenza perchè?’. ‘Perché difendiamo la famiglia! Perché diciamo che la famiglia è fatta da un uomo e da una donna e la vita deve nascere da un padre e da una madre. Saremo perseguitati per questo. Ma non dobbiamo aver paura, il Signore è con noi’. Don Bosco un giorno disse: ‘Se Dio è con noi siamo la maggioranza!'”.

ANDREA SARRA

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments