Costanza Miriano: “gay offesi presso lo stabilimento di Fregene? La storia è un po’ diversa…”


Il 20 luglio, riportata a spron battuto da tutte le agenzie di stampa, era stata diffusa la notizia delle offese rivolte a una coppia gay allo stabilimento della Marina Militare di Fregene.

Secondo quelle ricostruzioni, i due ventenni si stavano scambiando un bacio al mare per immortalarlo in un selfie. A quel punto sarebbe scattata la minaccia di un bagnante vicino d’ombrellone di chiamare il “maresciallo dirigente per farli cacciare”.

Vi proponiamo il commento di Costanza Miriano alla luce di quanto si è saputo in merito.

***

Avete presente la storia dei due ragazzi maltrattati a Fregene perché si baciavano? Ecco un’altra versione dei fatti.“Dopodiché si sono stesi sul lettino e uno dei due, allungando in maniera ripetuta il piede lateralmente, andava a toccare le parti intime dell’altro con insistenza e con l’intento di stimolarlo. Noncuranti della presenza dei bambini, i due giovani hanno iniziato a scambiarsi effusioni amorose in maniera sempre più spinta, toccandosi le parti intime di fronte a tutti i bagnanti. Valutato quanto detto, nel rispetto del buon costume, della serietà istituzionale dello stabilimento e nella tutela dei minori, ho sollecitato educatamente i due ragazzi a mantenere un atteggiamento consono all’ambiente”.

Le uniche vittime sono i bambini.

 

COSTANZA MIRIANO


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments