I demoni sapevano che Gesù era Dio?


San Tommaso d’Aquino nella “Catena aurea sul Vangelo di san Marco”, a commento dell’espressione del demonio che dice a Gesù “Io so chi tu sei, il Santo di Dio” (Mc 1,24) riporta la seguente affermazione di Sant’Agostino:

“Dio ha fatto conoscere ai demoni quanto ha voluto; e lo ha voluto nella misura in cui era opportuno.

Ma l’ha fatto conoscere non come agli Angeli santi, i quali godono nel partecipare della sua vita eterna e del fatto che Egli è il Verbo di Dio; ma fu fatto conoscere a loro che ne rimanevano terrorizzati perché stava per liberare  i predestinati dalla loro tirannica potestà.

Lo fece conoscere dunque ai demoni non facendo vedere che Lui era la Vita eterna, ma per certo effetti temporali della sua potenza, che possono essere conosciuti dalle facoltà angeliche anche degli spiriti cattivi” (De civitate Dei).

Pertanto lo capirono dagli effetti delle azioni di Cristo.

Lo capirono in particolare quando videro che le anime che attendevano il Redentore furono portate via dagli inferi e portate in  Paradiso.

 

Padre Angelo Bellon


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments