Nero, pro Trump, ucciso a colpi d’arma da fuoco


 

Bernell Trammell, 60 anni di Milwaukee, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco e ucciso davanti al suo negozio da dove esponeva un cartello a sostegno della rielezione di Trump.

Bernell era conosciuto nella comunità come un uomo pacifico, senza paura di far sentire la sua voce e di esporsi per i suoi ideali.

I media non si sono accorti della sua vita come non si sono accorti della sua morte perché inutile alla loro narrativa e persino un ostacolo all’agenda.

Anche la vita di Bernell Trammel conta.

 

Lorenzo Capellini Mion

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments