“Borsellino e Falcone furono uccisi perché indagavano su Gladio e i delitti politici”


Per la rubrica dei video, più o meno recenti, proposti per approfondire tematiche che hanno a che fare con la vita odierna e la formazione cattolica, oggi vi mostriamo una riflessione di Ferdinando Imposimato (scomparso nel 2018) che da un magistrato, per cinque anni, dal 1980 al 1985, ha lavorato al fianco dei due magistrati uccisi nel 1992, ed è stato presidente onorario aggiunto della Corte suprema di cassazione.

Secondo Imposimato “Borsellino e Falcone furono uccisi perché indagavano su Gladio e i delitti politici. Nell’agenda rossa scomparsa c’erano tracce di queste indagini”.

 

 

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments