Tonia Mastrobuoni (Repubblica) vomita cose cattive su Salvini. Le élite sono più pericolose che mai!


Ascoltando su LA7 una certa Tonia Mastrobuoni di Repubblica, vomitare cose talmente cattive contro Salvini, secondo me ormai è impossibile tornare all’uso della ragione.

Mi viene in mente la guerra in Bosnia, quando improvvisamente vicini di casa che magari fino al giorno prima si incrociavano pacificamente e magari si prestavano il burro o il sale, iniziarono a spararsi.

L’odio genera violenza e la violenza genera odio, è un circolo vizioso, una ruota che quando inizia a girare non la fermi più.

Oggi in Italia l’abuso di potere di certe elite massoniche che hanno imposto gli ultimi premier scavalcando la sovranità popolare, dopo aver rinchiuso il Paese in un recinto di matti obbligandoci a venerare la divinità Europa, ha svegliato gran parte del popolo dormiente, pur essendo alle prese con la crisi, prima economica, poi sanitaria, e quando questa rivolta ha messo in discussione il giochetto, con il voto a quei partiti che si sono ribellati al pensiero unico dell’omologazione post comunista, s’è scatenato un putiferio, un clima di menzogna e cattiveria mai visto prima.

Le suddette elite sono in crisi, alzano la voce perché sanno di essere alla frutta e proprio per questo sono più pericolose che mai.

Speriamo che non succeda qualcosa di grosso, temo questa gente!

 

Attilio Negrini

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments