Anche le apparizioni della Madonna, e le sue richieste, sono “segni dei tempi”


L’Immacolata, perfettamente beata nella Trinità, si occupa alacremente dei Suoi figli pellegrini in terra.

Le Sue numerose apparizioni, soprattutto negli ultimi secoli, hanno in comune la denuncia di una condizione generalizzata di peccato e la richiesta della penitenza riparatrice, nonché della conversione della vita; dei singoli e dei popoli.

Non sono forse anch’esse da annoverare in modo eminente fra i segni dei tempi?

S. Giovanni Paolo II a Siracusa così commenta le lacrimazioni del 1953: «Le lacrime di Maria appartengono all’ordine dei segni: esse testimoniano la presenza della Madre nella Chiesa e nel mondo. Piange una madre quando vede i suoi figli minacciati da qualche male, spirituale o fisico. … Sono lacrime di dolore per quanti rifiutano l’amore di Dio, per le famiglie disgregate o in difficoltà, per la gioventù insidiata dalla civiltà dei consumi e spesso disorientata, per la violenza che tanto sangue ancora fa scorrere, per le incomprensioni e gli odi che scavano fossati profondi tra gli uomini e i popoli. Sono lacrime di preghiera: preghiera della Madre che dà forza ad ogni altra preghiera, e si leva supplice anche per quanti non pregano perché distratti da mille altri interessi, o perché ostinatamente chiusi al richiamo di Dio. Sono lacrime di speranza, che sciolgono la durezza dei cuori e li aprono all’incontro con Cristo Redentore, sorgente di luce e di pace per i singoli, le famiglie, l’intera società» (6.11.1994).

Quante volte l’Immacolata si è manifestata in lacrime! E’ certamente compito dei militi operare affinché non cada nel vuoto l’appello lanciato nel 1954 dal servo di Dio Pio XII: «Comprenderanno gli uomini l’arcano linguaggio di queste lacrime?»

La Madonna appare a Fatima fino al 13 ottobre 1917. Massimiliano, che ignora l’evento, fonda la Milizia 3 giorni dopo, e si inserisce nel ruolo profetico dell’Immacolata, ne diffonde il messaggio di riparazione e conversione, attua nella propria vita il Suo ruolo di madre; e tutto ciò in modo organizzato oltre che individuale. Egli non cita mai le apparizioni di Fatima ma ne realizza la missione. Unico del resto è il regista di Maria e di Massimiliano: lo Spirito Santo.

 

Diego Torre

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments