Centinaia di civili sono stati presi in ostaggio dai criminali dello Stato islamico


Centinaia di civili sono ostaggio dei combattenti dello Stato islamico in Africa occidentale (ISWAP) che hanno fatto irruzione in una città nel nord-est della Nigeria.

“Oggi i terroristi ISWAP hanno preso il controllo del Kukawa, nella regione del Lago Ciad, e hanno preso in ostaggio centinaia di civili”, ha detto all’Afp Babakura Kolo, capo di una milizia civile.

I poveri abitanti del Kukawa erano appena tornati nelle loro terre dopo due anni trascorsi in un campo profughi dove si trovavano a causa della violenza jihadista che imperversa nella regione del Lago Ciad e soprattutto nello Stato di Borno, nel nord-est della Nigeria.

Un testimone che è riuscito a fuggire ha riferito le modalità dell’assalto e prega per la sorte dei suoi concittadini che saranno terrorizzati.

Nessuno sa cosa stia accadendo e cosa possano provare quelle donne, uomini e bambini ora nelle mani di uomini senza scrupoli supportati da una ideologia malvagia.

Si prega per la sorte di tanti innocenti, anche se il lieto fine in zone così tormentate sembra non esserci nemmeno nelle favole.

Se il mondo tace, se ci si rifiuta di vedere non c’è nessuna speranza. All black lives matter!

 

Lorenzo Capellini Mion

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments