In Argentina si vuole inserire nel calendario scolastico la “Giornata di attivismo per la diversità sessuale”

In Argentina, il partito al potere e quello all’opposizione sembrano competere in una corsa per vedere chi è più progressista (e laicista).

Lo stesso giorno hanno presentato due progetti di legge che cercano di stabilire il 20 agosto di ogni anno, in coincidenza con la data di morte dell’attivista gay Carlos Jáuregui, come “Día del Activismo por la Diversidad Sexual”, cioè “Giornata di attivismo per la diversità sessuale”.

Adesso diversi deputati nazionali si stanno impegnando per cercare di estendere la “Giornata di attivismo per la diversità sessuale” in tutto il paese e fare incorporare la data nel calendario scolastico.

Ricordiamo che Jáuregui è stato il primo presidente della “Comunità omosessuale argentina” e uno degli organizzatori della prima “Marcia del Gay Pride lesbico”.

 

Angelica La Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Le origini del conservatorismo di Donald Trump

Dom Set 6 , 2020
A poche settimane dalle prossime presidenziali americane, forse vale la pena evidenziare come il discorso […]