Anticipazioni: come da persone siamo diventati codici fiscali


Tra le proposte editoriali di prossima uscita, nel campo della saggistica storica, segnaliamo per la sua attualità nell’ambito delle vicende che stiamo attraversando (o subendo?) negli ultimi mesi come cittadini della Repubblica italiana il libro Lo Stato moderno. Come da persone siamo diventati codici fiscali, scritto da due studiosi cattolici, Cosimo Galasso e Francesco Pappalardo (D’Ettoris Editori, Crotone 2020, collana: Biblioteca di storia europea, pp. 296, € 19,90).

Si tratta della ricostruzione della nascita e dell’affermazione dello Stato “moderno” che non si risolve però in un’operazione accademica o di archeologia storica. Questo studio, piuttosto, rappresenta uno sforzo di spiegare come si è realizzata l’attuale concentrazione di potere, del tutto sconosciuta ai nostri predecessori, che ha permesso allo Stato centralista di diventare invadente e onnipotente, di soffocare i singoli e le formazioni sociali, di schiacciarli sotto il peso delle norme, della burocrazia e del fisco, come emerge sempre di più ai tempi del Covid-19. Il libro è quindi rivolto a chi ama la storia, a chi (ancora) segue la politica ma, soprattutto, a chi vuol comprendere meglio le ragioni della crisi contemporanea. 

Il primo dei due Autori, Cosimo Galasso, è direttore del bimestrale AltreStrade e del mensile InCartolina. Collaboratore del periodico Il Corriere del Sud e delle riviste Cultura & Identità e Maria di Fatima, svolge la professione di animatore ambientale presso la Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto ed è uno studioso indipendente del rapporto fra scienza, fede e filosofia. 

Francesco Pappalardo, è invece consigliere parlamentare nel Senato della Repubblica e socio benemerito dell’associazione civico-culturale Alleanza Cattolica. È stato docente a contratto di Storia Costituzionale alla LUMSA di Roma. Ha pubblicato, fra l’altro, i seguenti saggi storici: Il mito di Garibaldi. Una religione civile per una nuova Italia (2011) e, con la D’Ettoris Editori, La Sila di Calabria fra riformismo borbonico e rivoluzione liberale (2014) e Dal banditismo al brigantaggio. La resistenza allo Stato moderno nel Mezzogiorno d’Italia (2014). 

Per prenotare una copia del libro (sarà disponibile a dicembre) si può scrivere una mail a: ufficiostampa@dettoriseditori.it

Per consultare il catalogo completo e trovare altre informazioni sulla casa editrice e le varie iniziative in programma ecco il collegamento al suo sito ufficiale: www.dettoriseditori.it/.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments