Ursula von der Leyen ha gettato la maschera: gender come priorità


“Ursula von der Leyen ha gettato la maschera. La priorità della Commissione Europea?  Un nuovo piano la strategia LGBT: adozioni gay, utero in affitto e gender!”.

Così hanno dichiarato Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente di Pro Vita e Famiglia onlus al primo discorso sullo stato dell’Unione all’Europarlamento della presidente.

“Altro che emergenza coronavirus o il dramma della disoccupazione galoppante, lì le soluzioni proposte sono di facciata e tardive”, hanno spiegato Brandi e Coghe.

“Un’Europa davvero inclusiva – hanno proseguito – non dà spazio a teorie e pratiche che rendono i bambini come merce acquistabile da coppie omosessuali capricciose. Calpestare i diritti dell’infanzia è un grave abuso!”

“Ora Ursula von der Leyen può starne certa: siamo disposti a tutto pur di difendere i diritti umani e i diritti dei bambini”, hanno concluso i due noti esponenti pro-family italiani.


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

non abbiamo il culto europeo perche non e stata adottata e condivisi almeno parte significante dei nostri valori di cultura italica … religione in primis.. la quasi totalità degli italiani di questa nazione puo fare a meno di questa europa mercatista avvezza al mercanteggiare politico economico e affaristico monetario…sulla pelle delle persone ….possiamo e dovremmo tornare indietro per vivere meglio , adottare intramontabili valori di convivenza di rispetto e amore per la nostra dignità e identita nazionale degna delle proprie origini… questa europa ‘ dei mercati’ finanziari non appartiene agli italiani !!