Il cardinal Ladaria: “no all’intercomunione tra cattolici e luterani”


Di Angelica La Rosa

Il Cardinale Luis Ladaria, Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, ha inviato una lettera all’Arcivescovo Georg Bätzing, Presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, nella quale lo informa che non è possibile celebrare cerimonie liturgiche in cui i cattolici e i protestanti si comunicano congiuntamente.

Attraverso una lettera pubblicata su un quotidiano tedesco, sia Bätzing che il vescovo luterano Martin Hein si erano espressi a favore di un tipo di intercomunione, che hanno letteralmente descritto come “un’apertura dell’Eucaristia e della Cena del Signore  ai cristiani di altre tradizioni”.

La lettera era stata inviata dalla Congregazione dei Vescovi di Roma, il 20 maggio scorso, alla Congregazione per la Dottrina della Fede con richiesta di valutazione. Adesso la valutazione è arrivata e il cardinale Ladaria ha proibito una cerimonia del genere.

Secondo la Dottrina della Fede, le differenze nella comprensione dell’Eucaristia e del ministero ordinato sono “ancora così importanti” da escludere attualmente la partecipazione dei cristiani cattolici e protestanti alla celebrazione dell’altra denominazione cristiana. Viene negata anche la possibilità che la decisione dipenda da ciascuno secondo la propria coscienza.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments