Roberto Fico getta la maschera e si schiera con il movimento Lgbt per una legge sull’omofobia


Di Angelica La Rosa

Il presidente della Camera, l’esponente del Movimento Cinque Stelle Roberto Fico, invece di mostrare l’imparzialità che dovrebbe contraddistinguere la figura della terza carica dello Stato ha gettato la maschera e si è schierato con il Movimento Lgbt.

“La storia di Manuel Croce ci ricorda che ci sono ancora dei passi da fare per una società che rispetti il modo in cui ciascuna persona si identifica, che non prescriva ruoli e non giudichi scelte. Le istituzioni devono impegnarsi in tal senso, così come ognuno di noi deve farlo nel suo quotidiano. Ed è per questo che raccolgo l’appello che Manuel mi ha rivolto: una legge contro l’omofobia è uno strumento normativo di cui abbiamo bisogno”. Così ha scritto su Facebook il Presidente della Camera nel pomeriggio di domenica 27 settembre 2020, con buona pace degli sparuti cattolici che ancora votano il Movimento Cinque Stelle.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments