Misericordia, Signore!


DI DON GIUSEPPE TOMASELLI (1902-1989)

 

Informazione Cattolica vi offre una riflessione scritta da Don Giuseppe Tomaselli tratta dal libro “Piccole Ostie Riparatrici”, di proprietà dell’Istituto Teologico “San Tommaso“, Via del Pozzo, 43 – 98121 Messina, al quale il libro può essere chiesto, oppure scrivendo alla mail: dongiuseppetomaselli@gmail.com.

 

Don Giuseppe Tomaselli, nato a Biancavilla (Catania) il 26 gennaio del 1902 e morto a Messina nella notte tra l’8 e il 9 maggio del 1989, entrò nel 1916 nella Congregazione Salesiana, venne ordinato sacerdote nel 1926 e, lungo il suo ministero, durato quasi 63 anni, fu parroco, insegnante, cappellano presso comunità religiose, esorcista, taumaturgo ed apostolo della buona stampa cattolica.

Proprio in quest’ultima veste diffuse ben 10 milioni di copie dei suoi 120 libri, testi che ancora sono molto richiesti e letti.

***

Misericordia, Signore!

O Gesù dolcissimo, che appassionatamente hai versato lacrime di dolore sull’ingrata città di Gerusalemme, deh, pietà ti prenda di questa mondiale Gerusalemme, sconvolta da tante iniquità.

Per gl’infiniti meriti delle tue tante lacrime sparse per amore, misericordia, Signore!

Per l’infinito amore per gli uomini, mediante il prodigio mirabile della tua Divina Incarnazione, misericordia, Signore!

Per i meriti infiniti della tua terrena esistenza, nascosta ed annichilita, misericordia Signore!

Per quella tenerezza incomparabile nell’istituire il Sacramento Eucaristico per darti in Cibo Divino ai nostri miseri cuori, misericordia, Signore!

Per i meriti incommensurabili di tutta la tua acerbissima Passione e morte, andata e subita con tanto amore per salvare i peccatori, misericordia, Signore!

Per i meriti sorprendenti, che racchiude il tuo adorabile Cuore, misericordia, Signore!

Per l’inaccessibile Mistero Divino, che racchiude la Santissima Trinità, fonte sacra d’amore e di santità, misericordia, Signore!

In fine, o Signore, ti offriamo l’Immacolato Cuore della tua purissima Madre, con tutti i dolori e le lacrime versate, affinché si convertano i peccatori, misericordia, Signore!

 

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments