Cinque dati incredibili pro Trump oscurati da giornaloni e telegiornalini…


Di Lorenzo Capellini Mion

Negli Stati Uniti la prima cosa incredibile, e non solo per chi vive la realtà filtrata dalla CNN, è che secondo una indagine di Gallup il 56% degli americani afferma di stare meglio oggi rispetto a quattro anni fa quando c’erano alla guida Barack & Joe. Nonostante il virus di Wuhan.

La seconda cosa incredibile per i Democratici è che in Ohio, dove stanno disperatamente cercando di influenzare il super manipolabile voto postale, i sondaggi li danno in solido svantaggio.

La terza cosa incredibile è che in Florida, grazie ai mitici latinos che il comunismo lo conoscono talmente bene da esserne fuggiti, i sondaggi per il presidente sono radiosi.

La quarta cosa incredibile è che ho visto immagini di una manifestazione meravigliosa in suo supporto nella super liberal New York.

La quinta cosa incredibile è che mancano una manciata di settimane alle elezioni e non ha iniziato nessuna guerra ma ha dato una chance alla pace.

Ora immaginate per un istante che per una volta la brutale verità trionfasse su una montagna di eleganti bugie.

Immaginatevi che da solo contro tutti sconfiggesse la classe politica permanente, i signori delle guerre senza fine e la dittatura del giornale unico.

Adesso immaginate che per una volta vinca la gente normale che vive una vita normale, che fa sacrifici di cui vorrebbe goderne i frutti senza venire rapinata dallo stato e che è stanca di sentirsi giudicata dalle élite sociopatiche.

La vittoria delle donne e degli uomini che non si vergognano dei propri valori e tradizioni, così diverse e così uguali, e di amare la propria Nazione.

C’è più amore, coinvolgimento ed entusiasmo che mai perché c’è un popolo in cammino al fianco del suo leader.
Per questo la sorpresa di Novembre sarà ancora più dolce di quella del 2016.
Con lui alla guida del mondo libero i prossimi 4 anni saranno meravigliosi e rivoluzionari, perché il futuro appartiene ai patrioti. E così sia Donald J. Trump!


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments