Il tentativo (riuscito) di Padre Amorth di far conoscere la vera natura di Satana


Di Maria Luisa Donatiello

Il primo impatto con il titolo di questo libro potrebbe suscitare rifiuto, timore, negazione o per contro interesse e curiosità.

Non deve far temere la tematica trattata poiché a scrivere è Padre Gabriele Amorth sacerdote esorcista tra i più noti al mondo e uomo di grande spessore morale e spirituale tornato al Padre il 16 settembre 2016

Il libro (Edizioni Piemme, 2014) in poco più di cento pagine svela la natura del diavolo e la sua azione nel mondo.

Padre Amorth definisce il diavolo: “il grande accusatore, il menzognero, colui che semina divisione e propaga il male. Puro spirito, fu superiore all’uomo fino all’incarnazione di Cristo.”

Se è vero che a volte si teme ciò che non si conosce è dunque ancor più valido il tentativo di Padre Amorth di portare a conoscenza di ogni lettore la vera natura del nemico numero uno dell’essere umano, affinché non lo si abbia a temere, ma conoscendone l’azione ci si possa difendere: “Il diavolo chiede all’uomo tre cose: di fare ciò che si vuole, di non farsi comandare da nessuno, di essere ognuno il Dio di se stesso. Il suo metodo è sempre il medesimo: negare l’esistenza sua e quella dell’Inferno, e far apparire il male come un bene, come un guadagno. Insomma, facendo credere che l’Inferno non esiste, spinge l’uomo dentro l’inferno trascinandolo nel suo gorgo mortale.”

Questo libro mette in evidenza la differenza tra l’azione ordinaria del Diavolo, volta quotidianamente a colpire ogni uomo affinché ometta il bene in pensieri, parole e opere, e l’azione straordinaria più rara, sperimentata anche da alcuni santi, che si manifesta con disturbi di varia natura fino alla vera e propria possessione diabolica: “La permissione divina dell’attività diabolica è un grande mistero, ma noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio (Rm 8,28).”

La fede in Gesù Cristo Dio vivente, morto e risorto per tutti noi, la preghiera e il digiuno sono le armi vincenti che l’essere umano possiede per contrastare l’azione del male e come afferma Padre Amorth: “all’uomo, finché è in vita, è data la possibilità di scegliere il bene.”

Consiglio vivamente la lettura di questo libro dallo stile molto chiaro, semplice e scorrevole, a tratti anche schematico e particolarmente illuminante.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments