Biden vuole porre fine all’industria petrolifera. Affermazione da suicidio politico!


Di Lorenzo Capellini Mion

Dopo aver promesso di porre fine completamente all’industria petrolifera, il che metterebbe in ginocchio una intera comunità, un tossente e nervosissimo Biden rivolgendosi ad uno sparuto gruppo di suoi sostenitori chiusi in auto ha dato degli idioti ai supporter di Trump.

Non mi pare che l’ultima volta offendere gli elettori abbia portato benissimo.

Intanto nell’ultimo dibattito con il candidato di transizione alla presidenza Joe Biden, il presidente Trump si è riferito ai trafficanti di esseri umani chiamandoli “Coyotes”, ovvero con il nome utilizzato in gergo comune nel sordido ambiente.

I “clienti” a cui far attraversare il confine vengono chiamati “pollos”. Storie tragiche che spesso finiscono con la morte dei più deboli e sfortunati che si perdono nel deserto.

Nomignoli e definizioni noti a tutti coloro che conoscono, anche superficialmente il traffico (spesso di bambini) al confine tra Stati Uniti e Messico.

Fatto sta che diversi Liberals, anche di spicco, hanno preso Twitter pensando di deridere il presidente come se si fosse riferito al Coyote in quanto tale.

E sarà un dettaglio, persino dai tratti esilaranti ma lo trovo parecchio indicativo avendo dimostrato in un sol colpo la loro ignoranza e la distanza incolmabile che li separa dalla realtà.

Quella realtà che in Novembre presenterà loro il conto.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments