La multinazionale degli aborti esulta per Joe Biden (presidente Usa annunciato…)


Di Angelica La Rosa

Dopo cinque giorni di conteggio dei voti, quando ancora c’erano degli scrutini in corso, Associated Press, NBC, Fox News, ABC e altri media mainstream hanno dichiarato che il candidato Joe Biden è stato eletto come 46° presidente degli Stati Uniti, pochi minuti prima che il Presidente ancora in carica Donald Trump annunciasse numerosi appelli a partire da oggi.

“Avete votato per il cambiamento. Avete votato per il vostro futuro. Avete votato per Joe Biden. Il lavoro è appena iniziato. Oggi festeggiamo; domani, ci mettiamo al lavoro”.

Così ha festeggiato l’elezione annunciata di Joe Biden la multinazionale degli aborti Planned Parenthood.

Biden, in attesa di una eventuale smentita della sua elezione da parte degli organi giurisdizionali americani che sono gli unici deputati a dare un responso del genere, sarà il secondo battezzato cattolico ad essere eletto presidente degli Stati Uniti. dopo John F. Kennedy.

Ma, come è risaputo, forse da non tutti i cattolici e nemmeno da Famiglia Cristiana e Avvenire, si è impegnato durante la sua campagna a revocare i divieti sugli aiuti esteri ai gruppi che promuovono o praticano gli aborti e ad annullare le tutele della libertà religiosa di cui godono i gruppi che si oppongono al mandato contraccettivo federale in relazione all’assicurazione sanitaria.

Biden si è anche impegnato ad ampliare il “diritto” all’aborto a livello federale e a trasformare in legge potenti protezioni sull’identità di genere.

Non sorprende, quindi, che una delle prime felicitazioni a Biden sia arrivata dalla multinazionale dell’aborto Planned Parenthood.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments