Maria è la vera Arca dell’Alleanza e di salvezza


IL CUORE IMMACOLATO DI MARIA, COME L’ARCA DI NOÈ, CI SALVA DAL CASTIGO, CHE INCOMBE SULL’UMANITÀ PERVERSA E NEMICA DI DIO

Di Padre Giuseppe Tagliareni

Seguiamo la Vergine Maria. In lei converge tutto l’Antico Testamento nella preparazione alla venuta del Messia, che ristabilirà le sorti degli uomini e riporterà gli eletti al Paradiso perduto. Tutta la storia s’incentra nella venuta di Dio sulla terra: Dio-con-noi. Tutta l’attesa ora è per la seconda venuta  nella gloria (“Parusia”). La Madonna ci aiuta e ci prepara a incontrare Gesù, nostra Salvezza.

2° giorno. ARCA – MARIA

Sia Noè che Mosè costruirono per ordine divino unarca, che servì a Noè per salvare la sua famiglia e a Mosè per custodirvi le cose più preziose: le Tavole della Legge, la manna, la verga di Aronne, sommo sacerdote.

“Con te (Noè) io stabilisco la mia alleanza. Entrerai nell’arca tu e con te i tuoi figli, tua moglie e le mogli dei tuoi figli” (Gen 6,18).

Noè e i suoi si salvarono dal diluvio grazie all’arca, voluta da Dio. Maria è la vera arca dalleanza e di salvezza: il Cuore Immacolato di Maria, come l’arca di Noè, ci salva dal castigo, che incombe sull’umanità perversa e nemica di Dio.

“(Mosè) tàgliati due tavole di pietra simili alle prime e sali da me sul monte e costruisci anche un’arca di legno; io scriverò su quelle tavole le parole che erano sulle prime che tu hai spezzato e tu le metterai nell’arca” (Dt 10,1-2; cfr. Es 37,1-9; Dt 10,1-5; Ap 11,19).

L’arca dell’Alleanza è Maria che porta in sé Gesù, nostra Salvezza. È Lui la Legge nuova (Vangelo), il Sommo Sacerdote, la vera Manna (Eucaristia), che dà la vita ai viandanti nel deserto fino alla Terra Promessa (il Cielo).

*Consacrati a Maria e nutriti di Eucaristia andiamo verso la Terra promessa, guidati dal Sommo Sacerdote Gesù. Testimoniamo la santità dei Comandamenti di Dio e del nostro destino eterno nel Cielo.

***

Informazione Cattolica vi offre le riflessioni, brevi ma profonde, di Padre Giuseppe Tagliareni, per prepararsi spiritualmente al Santo Natale. Saranno 9 gli spunti di riflessione proposti, uno per ogni giorno che ci separa dal Natale.

I testi posso essere usati per la personale Formazione biblica, per la preghiera individuale o di gruppo (basta aggiungere la recita meditata del Santo Rosario del giorno per renderla una novena di preparazione al Natale), per scoprire la bellezza e l’unicità del Cattolicesimo.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments