La grazia passa per Maria: questa è la verità!


MARIA PORTA LA GIOIA MESSIANICA: BEATA LA CASA IN CUI RISUONA IL NOME DI MARIA!

Di Padre Giuseppe Tagliareni

La Santa Messa oggi prevede due letture a scelta, una del Cantico dei Cantici e una del profeta Sofonia.

Entrambe sono applicate a Maria che, con Gesù nel grembo corre piena di gioia dalla cugina Elisabetta, per glorificare il Signore che fa cose grandi e felicitarsi con lei perché i tempi messianici predetti dai profeti sono arrivati.

Il Messia è come lo sposo-pastore del Cantico dei Cantici, che dopo aver svernato col suo gregge lontano da casa, torna ora “balzando sui colli” (Cant 2,8), pieno di gioia e di desiderio di riabbracciare la sua sposa, simbolo d’Israele.

Dio è lo Sposo: egli viene mediante il Messia, Gesù, vero Sposo della Chiesa. Oppure con le parole di Sofonia, profeta vissuto più di seicento anni prima di Cristo: “Rallegrati, figlia di Sion… Il Signore ha revocato la tua condanna… Non temere, non lasciarti cadere le braccia! Il Signore, tuo Dio, in mezzo a te è un salvatore potente. Gioirà per te, ti rinnoverà con il suo amore” (Sof 3,13.15.16.17).

È Maria che porta la gioia messianica: beata la casa in cui risuona il nome di Maria!

“Benedetta tu tra le donne! E benedetto il frutto del tuo seno”, dice Elisabetta illuminata dallo Spirito Santo a Maria, “madre del mio Signore”.

Sussulta anche il bambino Giovanni nel suo grembo e viene presantificato dal Messia. Anche questo primo miracolo di Cristo è stato compiuto per la presenza di Maria. La grazia passa per Maria: questa è la verità.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments