Trovati i corpi delle 2 sorelle cristiane che volevano convertire all’Islam


LE MARTIRI SAJIDA E ABIDA LASCIANO 5 FIGLI PICCOLI SENZA MAMMA, IN QUEL MONDO RAZZISTA E CRUDELE, NELL’INDIFFERENZA PIÙ TOTALE

Di Lorenzo Capellini Mion

A Lahore, in Pakistan, sono stati trovati i corpi delle due sorelle cristiane scomparse il 26 novembre i cui supervisori avevano esercitato ogni pressione affinché si convertissero all’Islam per sottrarle ai rispettivi mariti, prima di rapirle ed ucciderle.

La polizia ha ritrovato le salme di Sajida Mushtaq e di sua sorella Abida Qaiser legate l’una all’altra, avvolte in sacchi e gettate in una fossa.

“Mia moglie si lamentava spesso di molestie da parte dei suoi supervisori, ma mi diceva che stava gestendo bene la situazione”, ha detto suo marito Masih a Morning Star News. “Dopo la sua scomparsa, uno dei miei parenti ci ha confidato che Sajida le aveva raccontato in segreto che i supervisori della fabbrica farmaceutica in cui lavorava, Muhammad Mumtaz e Naeem Butt, facevano pressioni su lei e Abida perché si convertissero all’Islam e li sposassero”.

L’ufficiale inquirente del caso, Iftikhar Hussain, ha detto che gli agenti hanno fermato Mumtaz e Butt e che i due sospettati hanno confessato di aver rapito le sorelle e, dopo averle tenute in ostaggio per soddisfare la loro lussuria, hanno tagliato loro la gola e gettato i corpi nella discarica.

Il ministro competente ha detto che il numero crescente di conversioni forzate di donne e ragazze cristiane nel Punjab è una tendenza pericolosa (sic) e che il governo sta formando una legislazione per provare a renderle un crimine. Ma non è semplice riformare il Corano.

Le martiri Sajida e Abida lasciano 5 figli piccoli senza mamma, in quel mondo razzista e crudele.
Nell’indifferenza più totale.

 


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

Orrore allo stato puro . Ma sacrosanto per quei popoli che seguono le leggi coraniche . Non dobbiamo permettere che nulla di quel mondo possa inquinare la nostra civiltà , i nostri valori , pagati col sangue di migliaia di generazioni per poter arrivare a sancire la fratellanza e la dignità di ogni essere vivente . Il nostro livello di civiltà ci impedisce di adoperare mezzi cruenti per la nostra difesa , perciò la guerra che dobbiamo affrontare sarà lunga e faticosa .