Ecco, senza censure, i risultati ottenuti (solo contro tutti) da Trump


TRA I RISULTATI DI TRUMP IL BOOM ECONOMICO SENZA PRECEDENTI (PRIMA DEL VIRUS DI WUHAN), LOTTA ALLA DROGA, DIFESA DEGLI INTERESSI AMERICANI E DELLA LIBERTA RELIGIOSA, GIUDICI CONTRO L’ABORTO SCELTI PER LA CORTE SUPREMA…

A cura di Angelica La Rosa

(Traduzione automatica di Google  – Fonte: The White House)

Boom economico senza precedenti

Prima che il China Virus invadesse le nostre coste, abbiamo costruito l’economia più prospera del mondo.

  • L’America ha guadagnato 7 milioni di nuovi posti di lavoro, più del triplo delle proiezioni degli esperti governativi
  • Il reddito della famiglia della classe media è aumentato di quasi $ 6.000, più di cinque volte i guadagni durante l’intera amministrazione precedente.
  • Il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 3,5 per cento, il più basso in mezzo secolo.
  • Raggiunti 40 mesi consecutivi con più offerte di lavoro che assunzioni.
  • Più americani hanno riferito di essere impiegati che mai – quasi 160 milioni.
  • Le richieste di sussidio di disoccupazione hanno toccato un minimo di quasi 50 anni.
  • Il numero di persone che richiedono l’assicurazione contro la disoccupazione come percentuale della popolazione ha toccato il minimo storico.
  • I redditi sono aumentati in ogni singola area metropolitana degli Stati Uniti per la prima volta in quasi 3 decenni.

Consegnato un futuro di maggiori promesse e opportunità per i cittadini di ogni provenienza.

  • I tassi di disoccupazione per afroamericani, ispanici americani, asiatici americani, nativi americani, veterani, persone con disabilità e coloro che non hanno un diploma di scuola superiore hanno raggiunto livelli record.
  • La disoccupazione femminile ha raggiunto il tasso più basso da quasi 70 anni.
  • Sollevato quasi 7 milioni di persone dai buoni pasto.
  • I tassi di povertà per afroamericani e ispanici americani hanno raggiunto livelli minimi.
  • La disuguaglianza di reddito è diminuita per due anni consecutivi e per la più grande quantità in oltre un decennio.
  • Il 50% più povero delle famiglie americane ha visto un aumento del 40% del patrimonio netto.
  • I salari sono aumentati più rapidamente per i lavoratori a basso reddito e gli operai: un aumento salariale del 16%.
  • La proprietà di una casa afroamericana è aumentata dal 41,7% al 46,4%.

Riportò lavoro, fabbriche e industrie negli Stati Uniti.

  • Creato oltre 1,2 milioni di posti di lavoro nel settore manifatturiero e edile.
  • Mettere in atto politiche per riportare le catene di approvvigionamento dall’estero.
  • L’ottimismo delle piccole imprese ha battuto un record di 35 anni nel 2018.

Raggiungi i numeri record del mercato azionario e record 401k.

  • Il DOW ha chiuso a oltre 20.000 per la prima volta nel 2017 e ha superato i 30.000 nel 2020.
  • L’S & P 500 e il NASDAQ hanno ripetutamente raggiunto livelli record.

Ricostruire e investire nell’America rurale.

  • Firmato un ordine esecutivo sulla modernizzazione del quadro normativo per i prodotti di biotecnologia agricola, che sta portando nuove tecnologie innovative sul mercato nell’agricoltura e nell’agricoltura americana.
  • Ha rafforzato l’economia rurale americana investendo oltre $ 1,3 miliardi attraverso il programma ReConnect del dipartimento dell’agricoltura per portare l’infrastruttura a banda larga ad alta velocità nell’America rurale.

Ottenuto un ritorno economico da record rifiutando i blocchi generali.

  • Un sondaggio Gallup dell’ottobre 2020 ha rilevato che il 56% degli americani ha dichiarato di stare meglio durante una pandemia rispetto a quattro anni prima.
  • Durante il terzo trimestre del 2020, l’economia è cresciuta a un tasso del 33,1%, la crescita del PIL più rapida mai registrata.
  • Da quando sono terminati i blocchi del coronavirus, l’economia ha recuperato oltre 12 milioni di posti di lavoro, più della metà dei posti di lavoro persi.
  • I lavori sono stati recuperati 23 volte più velocemente rispetto al recupero della precedente amministrazione.
  • La disoccupazione è scesa al 6,7% a dicembre, da un picco pandemico del 14,7% ad aprile, battendo le aspettative di oltre il 10% di disoccupazione fino alla fine del 2020.
  • Sotto l’amministrazione precedente, ci sono voluti 49 mesi perché il tasso di disoccupazione scendesse dal 10% a meno del 7% rispetto ai soli 3 mesi dell’amministrazione Trump.
  • Da aprile, il tasso di disoccupazione ispanica è diminuito del 9,6%, la disoccupazione asiatico-americana dell’8,6% e quella dei neri americani del 6,8%.
  • L’80% delle piccole imprese è ora aperto, rispetto al 53% di aprile.
  • La fiducia delle piccole imprese ha raggiunto un nuovo massimo.
  • La fiducia dei costruttori di case ha raggiunto il massimo storico e le vendite di case hanno raggiunto il valore più alto dal dicembre 2006.
  • L’ottimismo nel settore manifatturiero è quasi raddoppiato.
  • Il patrimonio netto delle famiglie è aumentato di $ 7,4 trilioni nel secondo trimestre del 2020 a $ 112 trilioni, un massimo storico.
  • I prezzi delle case hanno raggiunto il record storico.
  • Gli Stati Uniti hanno respinto blocchi paralizzanti che schiacciano l’economia e infliggono innumerevoli danni alla salute pubblica e invece hanno riaperto in sicurezza la loro economia.
  • La fiducia delle imprese è più alta in America che in qualsiasi altro paese del G7 o dell’Unione europea.
  • Ha stabilizzato i mercati finanziari americani con l’istituzione di una serie di strutture sostenute dal Dipartimento del Tesoro presso la Federal Reserve.


Agevolazioni fiscali per la classe media

Ha superato $ 3,2 trilioni di sgravi fiscali storici e ha riformato il codice fiscale.

  • Ha firmato il Tax Cuts and Jobs Act, il più grande pacchetto di riforme fiscali della storia.
  • Più di 6 milioni di lavoratori americani hanno ricevuto aumenti salariali, bonus e maggiori benefici grazie agli sgravi fiscali.
  • Una tipica famiglia di quattro persone che guadagnava $ 75.000 ha ricevuto una riduzione dell’imposta sul reddito di oltre $ 2.000, tagliando a metà le loro tasse.
  • Raddoppiata la detrazione standard, rendendo i primi $ 24.000 guadagnati da una coppia sposata completamente esentasse.
  • Raddoppiato il credito d’imposta sui figli.
  • Ha praticamente eliminato l’ingiusta tassa sulla proprietà, o tassa sulla morte.
  • Riduci l’aliquota fiscale aziendale dal 35%, la più alta nel mondo sviluppato, fino al 21%.
  • Le piccole imprese possono ora detrarre il 20% del proprio reddito d’impresa.
  • Le aziende possono ora detrarre il 100 percento del costo dei propri investimenti di capitale nell’anno in cui viene effettuato l’investimento.
  • Dopo il passaggio dei tagli fiscali, la quota della ricchezza totale detenuta dalla metà inferiore delle famiglie è aumentata, mentre la quota detenuta dall’1 per cento più ricco è diminuita.
  • Oltre 400 aziende hanno annunciato bonus, aumenti salariali, nuove assunzioni o nuovi investimenti negli Stati Uniti.
  • Oltre $ 1,5 trilioni sono stati rimpatriati negli Stati Uniti dall’estero.
  • Costi di investimento inferiori e rendimenti di capitale più elevati hanno portato a una crescita più rapida della classe media, dei salari reali e della competitività internazionale.

I posti di lavoro e gli investimenti si stanno riversando nelle zone di opportunità.

  • Ha creato quasi 9.000 zone di opportunità in cui le plusvalenze sugli investimenti a lungo termine sono tassate a zero.
  • Le designazioni delle zone delle opportunità hanno aumentato i valori delle proprietà al loro interno dell’1,1%, creando una ricchezza stimata di 11 miliardi di dollari per quasi la metà dei residenti della zona delle opportunità che possiedono la propria casa.
  • Le Opportunity Zones hanno attirato 75 miliardi di dollari di fondi e portato 52 miliardi di nuovi investimenti in comunità economicamente in difficoltà, creando almeno 500.000 nuovi posti di lavoro.
  • Circa 1 milione di americani verrà liberato dalla povertà grazie a questi nuovi investimenti.
  • Gli investimenti di private equity in aziende nelle zone di opportunità erano quasi il 30% superiori rispetto agli investimenti in attività in aree simili che non erano state designate zone di opportunità.


Massiccia deregolamentazione

Ha posto fine all’assalto normativo alle imprese e ai lavoratori americani.

  • Invece di 2 per 1, abbiamo eliminato 8 vecchi regolamenti per ogni 1 nuovo regolamento adottato.
  • Forniva alla famiglia americana media un extra di $ 3.100 ogni anno.
  • Ridotto il costo diretto della conformità normativa di $ 50 miliardi e ridurrà i costi di ulteriori $ 50 miliardi nel solo FY 2020.
  • Rimosse quasi 25.000 pagine dal registro federale, più di qualsiasi altro presidente. La precedente amministrazione ha aggiunto oltre 16.000 pagine.
  • Istituito l’iniziativa dei governatori sull’innovazione normativa per ridurre le normative obsolete a livello statale, locale e tribale.
  • Firmato un ordine esecutivo per rendere più facile per le aziende offrire piani pensionistici.
  • Firmato due ordini esecutivi per aumentare la trasparenza nelle agenzie federali e proteggere gli americani e le loro piccole imprese dagli abusi amministrativi.
  • Modernizzato il National Environmental Policy Act (NEPA) per la prima volta in oltre 40 anni.
  • Tempi di approvazione ridotti per grandi progetti infrastrutturali da 10 o più anni fino a 2 anni o meno.
  • Ha aiutato le banche della comunità firmando una legislazione che ha annullato le costose disposizioni di Dodd-Frank.
  • Istituito il Consiglio della Casa Bianca sull’eliminazione degli ostacoli normativi agli alloggi a prezzi accessibili per ridurre i costi degli alloggi.
  • Regolamenti rimossi che minacciavano lo sviluppo di un Internet forte e stabile.
  • Restrizioni allentate e semplificate sui lanci di razzi, contribuendo a stimolare gli investimenti commerciali in progetti spaziali.
  • Ha pubblicato una strategia governativa incentrata sull’assicurazione della leadership americana nella tecnologia dei veicoli automatizzati.
  • Norme di efficienza energetica semplificate per le famiglie e le imprese americane, inclusa la conservazione delle lampadine a prezzi accessibili, il miglioramento dell’utilità dei soffioni e la possibilità di un maggiore risparmio di tempo con le lavastoviglie.
  • Eliminate le normative non necessarie che limitano l’industria ittica e impediscono la creazione di posti di lavoro.
  • Modernizzato i regolamenti sulla biotecnologia del Dipartimento dell’Agricoltura per mettere l’America in prima linea nello sviluppo di nuove tecnologie.
  • È intervenuta per sospendere le normative che avrebbero rallentato la nostra risposta al COVID-19, inclusa la revoca delle restrizioni ai produttori per produrre più rapidamente ventilatori.

Annullato con successo il gravoso eccesso di regolamentazione.

  • Ha revocato la regola dell’Affirmately furthering Fair Housing (AFFH) della precedente amministrazione, che avrebbe abolito la suddivisione in zone delle abitazioni unifamiliari per costruire appartamenti a basso reddito sovvenzionati a livello federale.
  • Ha emesso una regola finale sullo standard di impatto disparato del Fair Housing Act.
  • Ha eliminato la regola delle acque degli Stati Uniti e l’ha sostituita con la regola di protezione delle acque navigabili, fornendo sollievo e certezza per agricoltori e proprietari di proprietà.
  • Ha abrogato le costose norme sul risparmio di carburante della precedente amministrazione finalizzando la regola sui veicoli Safer Affordable Fuel Efficient (SAFE), che renderà le auto più convenienti e abbasserà il prezzo dei nuovi veicoli di circa $ 2.200.

Gli americani ora hanno più soldi in tasca.

  • La deregolamentazione ha avuto un impatto particolarmente benefico sugli americani a basso reddito che pagano una quota molto più alta dei loro redditi per l’eccessiva regolamentazione.
  • Ridurre la burocrazia nel settore sanitario, fornendo agli americani un’assistenza sanitaria più accessibile e risparmiando agli americani quasi il 10% sui farmaci da prescrizione.
  • Gli sforzi di deregolamentazione hanno consentito alla comunità medica di risparmiare circa 6,6 miliardi di dollari, con una riduzione di 42 milioni di ore di lavoro di conformità normativa fino al 2021.
  • Rimosse le barriere governative alla libertà personale e alla scelta dei consumatori nel settore sanitario.
  • Una volta pienamente in vigore, si prevede che 20 importanti azioni di deregolamentazione intraprese dall’amministrazione Trump faranno risparmiare ai consumatori e alle imprese americane oltre $ 220 miliardi all’anno.
  • Firmato 16 atti legislativi di deregolamentazione che si tradurrà in un aumento di $ 40 miliardi dei redditi reali annuali.


Commercio equo e reciproco

Accordi commerciali storici garantiti per difendere i lavoratori americani.

  • Immediatamente si ritirò dalla Trans-Pacific Partnership (TPP) che uccide il lavoro.
  • Ha concluso l’accordo di libero scambio nordamericano (NAFTA) e lo ha sostituito con il nuovissimo accordo Stati Uniti-Messico-Canada (USMCA).
  • L’USMCA contiene nuove potenti protezioni per produttori americani, case automobilistiche, agricoltori, produttori di latte e lavoratori.
  • L’USMCA dovrebbe generare oltre 68 miliardi di dollari di attività economica e potenzialmente creare oltre 550.000 nuovi posti di lavoro in dieci anni.
  • Ha firmato un ordine esecutivo che stabiliva come politica del governo Buy American e Hire American e si è adoperato per fermare l’esternalizzazione dei lavori all’estero.
  • Ha negoziato con il Giappone per tagliare i dazi e aprire il suo mercato a 7 miliardi di dollari di prodotti agricoli americani e ha posto fine al divieto di patate e agnello.
  • Oltre il 90% delle esportazioni agricole americane in Giappone riceve ora un trattamento preferenziale e la maggior parte è esente da dazi.
  • Ha negoziato un altro accordo con il Giappone per aumentare il valore di $ 40 miliardi di scambi digitali.
  • Ha rinegoziato l’accordo di libero scambio Stati Uniti-Corea, raddoppiando il limite alle importazioni di veicoli americani ed estendendo la tariffa per i camion leggeri americani.
  • Raggiunto un accordo commerciale di Fase Uno scritto e pienamente applicabile con la Cina sul contrasto alle merci piratate e contraffatte e sulla protezione delle idee, dei segreti commerciali, dei brevetti e dei marchi americani.
  • La Cina ha accettato di acquistare altri 200 miliardi di dollari di esportazioni degli Stati Uniti e ha aperto l’accesso al mercato per oltre 4.000 strutture americane alle esportazioni mentre tutte le tariffe sono rimaste in vigore.
  • Raggiunto un accordo reciproco con l’Unione Europea (UE) che affronta le pratiche commerciali sleali e aumenta le esportazioni esenti da dazi del 180 percento a 420 milioni di dollari.
  • Ottenuto un impegno dall’UE per eliminare i dazi sull’aragosta americana – la prima riduzione tariffaria negoziata tra Stati Uniti e Unione europea in oltre 20 anni.
  • Ha segnato una vittoria storica rivedendo l’Unione postale universale, le cui politiche obsolete stavano minando i lavoratori e gli interessi americani.
  • Si è ampiamente impegnato con partner commerciali come l’UE e il Giappone per far avanzare le riforme dell’Organizzazione mondiale del commercio (OMC).
  • Ha pubblicato una prima relazione completa in assoluto sull’incapacità dell’organo di appello dell’OMC di rispettare le regole dell’OMC e di interpretare gli accordi dell’OMC come scritti.
  • Candidati bloccati all’organo d’appello dell’OMC fino a quando i membri dell’OMC non riconoscono e affrontano questioni di vecchia data con l’attivismo dell’organo d’appello.
  • Ha presentato 5 documenti alla commissione per l’agricoltura dell’OMC per migliorare la comprensione da parte dei membri di come vengono attuate le politiche commerciali, evidenziare aree per una maggiore trasparenza e incoraggiare i membri a mantenere notifiche aggiornate sull’accesso al mercato e sul sostegno interno.

Ha intrapreso azioni decise per contrastare pratiche commerciali sleali e mettere l’America al primo posto.

  • Dazi imposti su centinaia di miliardi di beni cinesi per proteggere i posti di lavoro americani e fermare gli abusi della Cina ai sensi della Sezione 232 del Trade Expansion Act del 1962 e della Sezione 301 del Trade Act del 1974.
  • Ha diretto uno sforzo di tutto il governo per fermare e punire gli sforzi del Partito Comunista Cinese di rubare e trarre profitto dalle innovazioni americane e dalla proprietà intellettuale.
  • Dazi imposti sull’alluminio estero e sull’acciaio estero per proteggere le nostre industrie vitali e sostenere la nostra sicurezza nazionale.
  • Dazi approvati su 1,8 miliardi di dollari nelle importazioni di lavatrici e 8,5 miliardi di dollari nelle importazioni di pannelli solari.
  • Blocco delle importazioni illegali di legname dal Perù.
  • Ha intrapreso un’azione contro la Francia per la sua tassa sui servizi digitali che prende di mira ingiustamente le società tecnologiche americane.
  • Avviato indagini sulle tasse sui servizi digitali che sono state proposte o adottate da altri 10 paesi.

Supporto storico per gli agricoltori americani.

  • Ha negoziato con successo più di 50 accordi con paesi di tutto il mondo per aumentare l’accesso al mercato estero e incrementare le esportazioni di prodotti agricoli americani, sostenendo più di 1 milione di posti di lavoro americani.
  • Ha autorizzato 28 miliardi di dollari in aiuti per gli agricoltori che sono stati sottoposti a pratiche commerciali sleali – interamente finanziato dalle tariffe pagate dalla Cina.
  • La Cina ha revocato il divieto sul pollame, ha aperto il mercato alla carne bovina e ha accettato di acquistare almeno 80 miliardi di dollari di prodotti agricoli americani nei prossimi due anni.
  • L’Unione Europea ha accettato di aumentare le importazioni di carne bovina del 180% e ha aperto il proprio mercato a maggiori importazioni di soia.
  • La Corea del Sud ha revocato il divieto di pollame e uova americani e ha accettato di fornire l’accesso al mercato per le esportazioni record di riso americano.
  • L’Argentina ha revocato il divieto di carne suina americana.
  • Il Brasile ha accettato di aumentare le importazioni di grano di $ 180 milioni all’anno e ha aumentato le sue quote per l’acquisto di etanolo negli Stati Uniti.
  • Il Guatemala e la Tunisia hanno aperto i loro mercati alle uova americane.
  • Ha vinto esenzioni tariffarie in Ecuador per grano e soia.
  • Sospensione di 817 milioni di dollari in preferenze commerciali per la Thailandia nell’ambito del programma Generalized System of Preferences (GSP) a causa della sua incapacità di fornire adeguatamente un accesso ragionevole al mercato per i prodotti a base di carne di maiale americana.
  • La quantità di buoni alimentari riscattati nei mercati degli agricoltori è aumentata da $ 1,4 milioni a maggio 2020 a $ 1,75 milioni a settembre 2020, un aumento del 50% rispetto allo scorso anno.
  • Ha implementato rapidamente il programma di assistenza alimentare per il Coronavirus, che ha fornito 30 miliardi di dollari a sostegno di agricoltori e allevatori che hanno dovuto far fronte a prezzi ridotti e interruzioni del mercato quando COVID-19 ha avuto un impatto sulla catena di approvvigionamento alimentare.
  • Ha autorizzato più di 6 miliardi di dollari per il programma Farmers to Families Food Box, che ha consegnato oltre 128 milioni di scatole di prodotti locali, prodotti, carne e latticini a organizzazioni di beneficenza e religiose a livello nazionale.
  • Autorità delegate tramite il Defence Production Act per proteggere le interruzioni nella catena di approvvigionamento alimentare americana a seguito di COVID-19.


Indipendenza energetica americana

Liberato il potenziale di petrolio e gas naturale dell’America.

  • Per la prima volta in quasi 70 anni, gli Stati Uniti sono diventati un esportatore netto di energia.
  • Gli Stati Uniti sono ora il primo produttore mondiale di petrolio e gas naturale.
  • La produzione di gas naturale ha raggiunto il record di 34,9 quad nel 2019, dopo la produzione record nel 2018 e nel 2017.
  • Gli Stati Uniti sono stati esportatori netti di gas naturale per tre anni consecutivi e hanno una capacità di esportazione di quasi 10 miliardi di piedi cubi al giorno.
  • Si è ritirato dall’ingiusto accordo unilaterale sul clima di Parigi.
  • Annullato il Clean Power Plan della precedente amministrazione e sostituito con la nuova regola Affordable Clean Energy.
  • Approvati i gasdotti Keystone XL e Dakota Access.
  • Ha aperto l’Arctic National Wildlife Refuge (ANWR) in Alaska al leasing di petrolio e gas.
  • Ha abrogato la moratoria federale sul leasing del carbone dell’ultima amministrazione, che vietava la locazione del carbone sui terreni federali.
  • Regole di autorizzazione riformate per eliminare la burocrazia inutile e accelerare l’approvazione delle mine.
  • Risolto il problema con il programma di autorizzazione New Source Review, che puniva le aziende per l’aggiornamento o la riparazione delle centrali a carbone.
  • Risolte le norme sull’elettricità a vapore e sulle ceneri di carbone dell’Environmental Protection Agency (EPA).
  • La famiglia americana media ha risparmiato $ 2.500 all’anno in bollette elettriche più basse e prezzi più bassi alla pompa di benzina.
  • Legislazione firmata che abroga il dannoso regolamento sulla protezione dei flussi.
  • Ridotto della metà il tempo per approvare i permessi di perforazione su terreni pubblici, aumentando del 300% le richieste di autorizzazione per perforare su terreni pubblici.
  • Approvazione accelerata del gasdotto NuStar New Burgos per esportare benzina americana in Messico.
  • Terminale di gas naturale liquefatto (GNL) ottimizzato che consente e ha consentito di estendere le autorizzazioni di esportazione di GNL a lungo termine fino al 2050.
  • Gli Stati Uniti sono ora tra i primi tre esportatori di GNL al mondo.
  • Aumento delle esportazioni di GNL di cinque volte da gennaio 2017, raggiungendo il massimo storico nel gennaio 2020.
  • Le esportazioni di GNL dovrebbero ridurre il deficit commerciale americano di oltre $ 10 miliardi.
  • Ha concesso più di 20 nuove approvazioni a lungo termine per le esportazioni di GNL verso paesi con accordi di libero scambio.
  • Lo sviluppo delle infrastrutture per il gas naturale e il GNL negli Stati Uniti sta fornendo decine di migliaia di posti di lavoro e ha portato a investimenti per decine di miliardi di dollari in infrastrutture.
  • Ci sono ora 6 impianti di esportazione di GNL che operano negli Stati Uniti, con altri 2 progetti di esportazione in costruzione.
  • La quantità di produzione di energia nucleare nel 2019 è stata la più alta mai registrata, grazie a una combinazione di maggiore capacità derivante dall’aggiornamento delle centrali elettriche e cicli di rifornimento e manutenzione più brevi.
  • Ha impedito la coercizione energetica russa in tutta Europa attraverso varie linee di impegno, tra cui il partenariato per la cooperazione energetica transatlantica, accordi nucleari civili con Romania e Polonia e opposizione al gasdotto Nord Stream 2.
  • Rilasciato il permesso presidenziale per la ferrovia A2A tra Canada e Alaska, fornendo risorse energetiche ai mercati emergenti.

Maggiore accesso alle abbondanti risorse naturali del nostro Paese per raggiungere l’indipendenza energetica.

  • La produzione e il consumo di energia rinnovabile hanno raggiunto livelli record nel 2019.
  • Ha adottato politiche che hanno contribuito a raddoppiare la quantità di elettricità generata dal solare e hanno contribuito ad aumentare la quantità di produzione eolica del 32% dal 2016 al 2019.
  • Costruzione accelerata di infrastrutture energetiche per garantire che i produttori di energia americani possano consegnare i loro prodotti al mercato.
  • Ridurre la burocrazia che ostacola la costruzione di nuove infrastrutture energetiche.
  • I produttori di etanolo autorizzati a vendere E15 tutto l’anno e hanno permesso la distribuzione di benzina a più etanolo dalle pompe esistenti nelle stazioni di servizio.
  • Garantito maggiore trasparenza e certezza nel programma Renewable Fuel Standard (RFS).
  • Ha negoziato la capacità di leasing della Strategic Petroleum Reserve in Australia, fornendo ai contribuenti americani un ritorno su questo investimento infrastrutturale.
  • Firmato un ordine esecutivo che ordina alle agenzie federali di collaborare per diminuire la capacità degli avversari stranieri di prendere di mira la nostra infrastruttura elettrica critica.
  • Sezione 401 riformata del regolamento Clean Water Act per consentire la cura delle infrastrutture interstatali.
  • Risolta la crisi petrolifera dell’OPEC (Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio) durante il COVID-19 inducendo OPEC, Russia e altri a tagliare quasi 10 milioni di barili di produzione al giorno, stabilizzando i prezzi mondiali del petrolio.
  • Ha ordinato al Dipartimento dell’Energia di utilizzare la Riserva di Petrolio Strategica per mitigare la volatilità del mercato causata da COVID-19.


Investire nei lavoratori e nelle famiglie americane

Assistenza all’infanzia conveniente e di alta qualità per i lavoratori americani e le loro famiglie.

  • Ha raddoppiato il credito d’imposta per bambini da $ 1.000 a $ 2.000 per bambino e ha ampliato l’idoneità a ricevere il credito.
  • Quasi 40 milioni di famiglie hanno beneficiato del Child Tax Credit (CTC), ricevendo un beneficio medio di $ 2.200, per un totale di crediti di circa $ 88 miliardi.
  • Ha firmato il più grande aumento mai registrato nelle borse di studio per l’assistenza all’infanzia e lo sviluppo, ampliando l’accesso a un’assistenza all’infanzia di qualità ea prezzi accessibili per oltre 800.000 famiglie a basso reddito.
  • Si sono assicurati altri 3,5 miliardi di dollari con la legge CARES (Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security) per aiutare le famiglie e i primi soccorritori con esigenze di assistenza all’infanzia.
  • Creato il primo credito d’imposta per ferie familiari pagato per i dipendenti che guadagnano $ 72.000 o meno.
  • Firmato in legge 12 settimane di congedo parentale retribuito per i lavoratori federali.
  • Ha firmato una disposizione che consente ai nuovi genitori di ritirare fino a $ 5.000 dai loro conti pensionistici senza penalità quando danno alla luce o adottano un bambino.

Percorsi avanzati di apprendistato verso lavori ben retribuiti.

  • Ha ampliato l’apprendistato a più di 850.000 e ha istituito i nuovi programmi di apprendistato riconosciuto dal settore in campi nuovi ed emergenti.
  • Istituito il Consiglio nazionale per il lavoratore americano e l’American Workforce Policy Advisory Board.
  • Oltre 460 aziende hanno firmato il Pledge to America’s Workers, impegnandosi a fornire oltre 16 milioni di opportunità di lavoro e formazione.
  • Firmato un ordine esecutivo che ordina al governo federale di sostituire le assunzioni obsolete basate su titoli di studio con assunzioni basate sulle competenze.

Emancipazione economica delle donne avanzate.

  • Ha incluso l’emancipazione delle donne per la prima volta nella Strategia di sicurezza nazionale 2017 del Presidente.
  • Firmato in legge atti legislativi chiave, tra cui il Women, Peace, and Security Act e il Women Entrepreneurship and Economic Empowerment Act.
  • Lanciata l’iniziativa per lo sviluppo e la prosperità globale delle donne (W-GDP), il primo approccio di tutto il governo all’emancipazione economica delle donne che ha raggiunto 24 milioni di donne in tutto il mondo.
  • Istituito un nuovo innovativo fondo W-GDP presso USAID.
  • Lanciata la Women Entrepreneurs Finance Initiative (We-Fi) con altre 13 nazioni.
  • Annunciata una donazione di 50 milioni di dollari per conto degli Stati Uniti a We-Fi, fornendo più capitali alle aziende di proprietà di donne in tutto il mondo.
  • Rilasciata la prima strategia in assoluto su donne, pace e sicurezza, incentrata sull’aumento della partecipazione delle donne per prevenire e risolvere i conflitti.
  • Lanciata la W-GDP 2x Global Women’s Initiative con la Development Finance Corporation, che ha mobilitato oltre 3 miliardi di dollari in investimenti del settore privato in tre anni.

Ha assicurato la leadership americana nella tecnologia e nell’innovazione.

  • Prima amministrazione a nominare l’intelligenza artificiale, la scienza dell’informazione quantistica e le comunicazioni 5G come priorità nazionali di ricerca e sviluppo.
  • Lanciata l’iniziativa americana a banda larga per promuovere la rapida diffusione di Internet a banda larga in tutta l’America rurale.
  • Ha reso disponibili 100 megahertz di spettro di banda media cruciale per le operazioni commerciali, un fattore chiave per favorire l’accesso diffuso al 5G in tutta l’America rurale.
  • Ha lanciato l’iniziativa AI americana per garantire la leadership americana nell’intelligenza artificiale (AI) e ha istituito l’ufficio nazionale per l’iniziativa AI alla Casa Bianca.
  • Stabilito i primi principi in assoluto per l’adozione dell’intelligenza artificiale da parte dell’agenzia federale per migliorare i servizi per il popolo americano.
  • Ha firmato il National Quantum Initiative Act che istituisce l’Ufficio nazionale di coordinamento quantistico alla Casa Bianca per promuovere scoperte nella scienza dell’informazione quantistica.
  • Firmato il Secure 5G and Beyond Act per garantire che l’America sia leader mondiale nel 5G.
  • Lanciato un programma rivoluzionario per testare operazioni commerciali sicure e innovative con i droni a livello nazionale.
  • Emesso un nuovo regolamento per accelerare il ritorno dell’aviazione supersonica civile americana.
  • Impegnato a raddoppiare gli investimenti in ricerca e sviluppo in AI e scienza dell’informazione quantistica (QIS).
  • Annunciata la creazione di un miliardo di dollari di IA e istituti di ricerca quantistica in tutta l’America.
  • Ha istituito i più grandi siti di test 5G a doppio uso al mondo per promuovere l’innovazione commerciale e militare del 5G.
  • Firmato il punto di riferimento dei Principi di Praga con gli alleati dell’America per promuovere lo sviluppo di reti di telecomunicazioni 5G sicure.
  • Firmato il primo accordo bilaterale di cooperazione in materia di IA con il Regno Unito.
  • Costruito regole di confronto tra gli alleati per bandire la società cinese di telecomunicazioni Huawei dalla loro infrastruttura 5G.

Preservava posti di lavoro americani per i lavoratori americani e rifiutava l’importazione di manodopera straniera a basso costo.

  • Ha fatto pressioni sulla Tennessee Valley Authority (TVA) affinché revocasse la sua decisione di licenziare oltre 200 lavoratori americani e sostituirli con lavoratori stranieri più economici.
  • Rimossi il presidente del consiglio di amministrazione di TVA e un membro del consiglio di amministrazione di TVA.


Risposta salvavita al virus cinese

Viaggio limitato negli Stati Uniti da regioni infette del mondo.

  • Sospesi tutti i viaggi dalla Cina, salvando migliaia di vite.
  • Richiedeva a tutti i cittadini americani che tornavano a casa dai paesi designati di focolaio di tornare attraverso aeroporti designati con misure di screening potenziate e di sottoporsi a un’auto-quarantena.
  • Annunciate ulteriori restrizioni ai viaggi in Iran, Area Schengen dell’Europa, Regno Unito, Irlanda e Brasile.
  • Emissione di avvisi di viaggio che consigliano ai cittadini americani di evitare tutti i viaggi internazionali.
  • Raggiunti accordi bilaterali con Messico e Canada per sospendere i viaggi non essenziali e rimpatriare rapidamente gli stranieri illegali.
  • Rimpatriati oltre 100.000 cittadini americani bloccati all’estero su oltre 1.140 voli da 136 paesi e territori.
  • Passeggeri intrappolati sulle navi da crociera trasportati, evacuati, trattati e riportati a casa in modo sicuro.
  • Ha preso provvedimenti per autorizzare le sanzioni sui visti ai governi stranieri che ostacolano i nostri sforzi per proteggere i cittadini americani rifiutando o ritardando irragionevolmente il ritorno dei propri cittadini, sudditi o residenti dagli Stati Uniti.

Ha agito in anticipo per combattere il virus cinese negli Stati Uniti.

  • Ha istituito la Task Force per il Coronavirus della Casa Bianca, con i maggiori esperti di malattie infettive, per gestire gli sforzi dell’amministrazione per mitigare la diffusione del COVID-19 e per mantenere i luoghi di lavoro sicuri.
  • Impegnati nel discorso sullo stato dell’Unione di “prendere tutte le misure necessarie per salvaguardare i nostri cittadini dal virus”, mentre la risposta dei Democratici non ha fatto una sola menzione di COVID-19 e nemmeno la minaccia della Cina.
  • Ha dichiarato COVID-19 un’emergenza nazionale ai sensi della legge Stafford.
  • Istituito il Centro di coordinamento della risposta nazionale FEMA 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Sono state rilasciate linee guida che raccomandano misure di contenimento fondamentali per rallentare la diffusione del virus, decomprimere il carico massimo su ospedali e infrastrutture e ridurre gli impatti sulla salute.
  • Implementato forti strategie di mitigazione della comunità per ridurre drasticamente il numero di vite perse negli Stati Uniti rispetto alla proiezione degli esperti fino a 2,2 milioni di decessi negli Stati Uniti senza mitigazione.
  • Interrotto il finanziamento americano all’Organizzazione mondiale della sanità per contrastare il suo egregio pregiudizio nei confronti della Cina che metteva a repentaglio la sicurezza degli americani.
  • Annunciati piani per il ritiro dall’Organizzazione mondiale della sanità e reindirizzamento dei fondi per contribuire a soddisfare le esigenze di salute pubblica globale.
  • Ha invitato le Nazioni Unite a ritenere la Cina responsabile della gestione del virus, compreso il rifiuto di essere trasparenti e il mancato contenimento del virus prima che si diffondesse.

Strutture di produzione nazionali riconvertite per garantire che i lavoratori in prima linea dispongano di forniture critiche.

  • Ha distribuito miliardi di dispositivi di protezione individuale, inclusi guanti, maschere, camici e schermi per il viso.
  • Ha invocato oltre 100 volte il Defence Production Act per accelerare lo sviluppo e la produzione di materiale essenziale negli Stati Uniti.
  • Ha effettuato investimenti storici per oltre 3 miliardi di dollari nella base industriale.
  • Contratto con aziende come Ford, General Motors, Philips e General Electric per la produzione di ventilatori.
  • Contratto con Honeywell, 3M, O&M Halyard, Moldex e Lydall per aumentare la produzione della nostra nazione di maschere N-95.
  • Il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito ha costruito 11.000 letti, distribuito 10.000 ventilatori e ha trasferito il personale negli ospedali.
  • Convertì il Javits Center di New York in un ospedale da 3.000 posti letto e aprì strutture mediche a Seattle e New Orleans.
  • Ha inviato la USNS Comfort a New York e la USNS Mercy a Los Angeles.
  • Ha schierato migliaia di dipendenti della FEMA, membri della Guardia Nazionale e forze militari per aiutare nella risposta.
  • Ha fornito supporto agli stati che devono affrontare nuove emergenze del virus, inclusi siti di test in aumento, distribuzione di personale medico e consulenza sulle strategie di mitigazione.
  • Annunciato il sostegno federale ai governatori per l’uso della Guardia Nazionale con una quota del 100% dei costi.
  • Ha istituito la Supply Chain Task Force come una “torre di controllo” per allocare strategicamente forniture mediche e DPI ad alta richiesta alle aree di maggiore necessità.
  • Elementi di dati critici richiesti dagli stati sullo stato della capacità dell’ospedale, dei ventilatori e dei DPI.
  • Ha eseguito quasi 250 voli attraverso il Project Air Bridge per trasportare centinaia di milioni di maschere chirurgiche, respiratori N95, guanti e camici da tutto il mondo a ospedali e strutture negli Stati Uniti.
  • Firmato un ordine esecutivo che invoca il Defence Production Act per garantire che gli americani abbiano una fornitura affidabile di prodotti come manzo, maiale e pollame.
  • Ha stabilizzato la catena di approvvigionamento alimentare ripristinando la capacità di elaborazione delle proteine ​​della nazione attraverso un approccio collaborativo con funzionari federali, statali e locali e partner industriali.
  • Il continuo movimento di cibo e altri oggetti critici della vita quotidiana distribuiti nei negozi e nelle case americane è rimasto inalterato.

Ricostituito le scorte nazionali strategiche esaurite.

  • Aumentato il numero di ventilatori quasi dieci volte fino a oltre 153.000.
  • Nonostante le cupe proiezioni dei media e dei governatori, a nessun americano che avesse bisogno di un ventilatore è stato negato un ventilatore.
  • Aumentato il numero di maschere N95 quattordici volte fino a oltre 176 milioni.
  • Emesso un ordine esecutivo che garantisce la produzione di forniture mediche critiche negli Stati Uniti.

Creato il sistema di test più grande, avanzato e innovativo al mondo.

  • Ha costruito da zero il sistema di test leader a livello mondiale, conducendo oltre 200 milioni di test, più di tutti quelli dell’Unione europea messi insieme.
  • Ha coinvolto più di 400 sviluppatori di test per aumentare la capacità di test da meno di 100 test al giorno a più di 2 milioni di test al giorno.
  • Riduzione della burocrazia e autorizzazioni per l’uso di emergenza approvate per oltre 300 test diversi, inclusi 235 test molecolari, 63 test anticorpali e 11 test antigene.
  • Fornito dispositivi di test all’avanguardia e milioni di test a tutte le case di cura certificate nel paese.
  • Annunciata maggiore flessibilità a Medicare Advantage e la parte D prevede di rinunciare alla condivisione dei costi per i test.
  • Oltre 2.000 negozi di farmacie al dettaglio, tra cui CVS, Walmart e Walgreens, stanno fornendo test utilizzando nuove opzioni normative e di rimborso.
  • Ha distribuito decine di milioni di test a case di cura, strutture di residenza assistita, college e università storicamente neri (HBCU), tribù, operazioni di soccorso in caso di calamità, organizzazioni di Home Health / Hospice e Veterans Health Administration.
  • Ha iniziato a spedire 150 milioni di test rapidi BinaxNOW a stati, strutture di assistenza a lungo termine, IHS, HBCU e altri partner chiave.

Pioniere di trattamenti e terapie innovativi che hanno ridotto il tasso di mortalità dell’85%, salvando oltre 2 milioni di vite.

  • Gli Stati Uniti hanno tassi di mortalità tra i più bassi al mondo.
  • La Food and Drug Administration (FDA) ha lanciato il programma di accelerazione del trattamento del Coronavirus per accelerare il processo di revisione normativa per le terapie negli studi clinici, accelerare lo sviluppo e la pubblicazione di linee guida del settore sullo sviluppo di trattamenti e utilizzare la flessibilità normativa per facilitare il potenziamento delle capacità produttiva.
  • Più di 370 terapie sono in sperimentazione clinica e altre 560 sono in fase di pianificazione.
  • Annunciato 450 milioni di dollari di fondi disponibili per sostenere la produzione del cocktail di anticorpi di Regeneron.
  • Spedito decine di migliaia di dosi del farmaco Regeneron.
  • Autorizzato un’autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) per plasma convalescente.
  • Sono stati trattati circa 100.000 pazienti con plasma convalescente, che può ridurre la mortalità del 50%.
  • Ha fornito 48 milioni di dollari per finanziare lo studio della Mayo Clinic che ha testato l’efficacia del plasma di convalescenza per i pazienti con COVID-19.
  • Fatto un accordo per supportare la produzione su larga scala del cocktail di due anticorpi monoclonali di AstraZeneca.
  • Approvato Remdesivir come il primo trattamento COVID-19, che potrebbe ridurre il tempo di ospedalizzazione di quasi un terzo.
  • Si è assicurato oltre il 90% della fornitura mondiale di Remdesivir, sufficiente per trattare oltre 850.000 pazienti ad alto rischio.
  • Ha concesso un EUA a Eli Lilly per i suoi trattamenti anti-corpo.
  • Finalizzato un accordo con Eli Lilly per l’acquisto delle prime dosi di anticorpi terapeutici sperimentali dell’azienda.
  • Ha fornito fino a 270 milioni di dollari alla Croce Rossa americana e ai Centri del sangue americani per sostenere la raccolta di un massimo di 360.000 unità di plasma.
  • Lanciata una campagna a livello nazionale per chiedere ai pazienti che si sono ripresi da COVID-19 di donare plasma.
  • Annunciati studi clinici di fase 3 per diversi tipi di anticoagulanti per il trattamento di adulti con diagnosi di COVID-19.
  • Emesso un EUA per la terapia con anticorpi monoclonali bamlanivimab.
  • La FDA ha emesso un EUA per casirivimab e imdevimab da somministrare insieme.
  • Ha lanciato il COVID-19 High Performance Computing Consortium con il settore privato e leader accademici che liberano i supercomputer americani per accelerare la ricerca sul coronavirus.

Ha portato tutta la potenza della medicina e del governo americani per produrre un vaccino sicuro ed efficace in tempi record.

  • Lanciata l’operazione Warp Speed ​​per avviare una spinta senza precedenti per sviluppare e rendere disponibile un vaccino efficace entro gennaio 2021.
  • Pfizer e Moderna hanno sviluppato due vaccini in soli nove mesi, cinque volte più velocemente del più rapido sviluppo di vaccini precedente nella storia americana.
  • I vaccini di Pfizer e Moderna sono circa 95 efficaci, superando di gran lunga tutte le aspettative.
  • Anche AstraZeneca e Johnson & Johnson hanno entrambi candidati promettenti nella fase finale degli studi clinici.
  • I vaccini verranno somministrati entro 24 ore dall’approvazione della FDA.
  • Ha reso disponibili milioni di dosi di vaccino prima della fine del 2020, con altre centinaia di milioni da seguire rapidamente.
  • FedEx e UPS spediranno le dosi dai magazzini direttamente alle farmacie, agli ospedali e agli operatori sanitari locali.
  • Ha finalizzato una partnership con CVS e Walgreens per fornire vaccini direttamente ai residenti di case di cura e strutture di assistenza a lungo termine non appena uno stato lo richiede, senza alcun costo per gli anziani americani.
  • Firmato un ordine esecutivo per garantire che il governo degli Stati Uniti dia la priorità alla somministrazione del vaccino ai cittadini americani prima di inviarlo ad altre nazioni.
  • Ha fornito circa 13 miliardi di dollari per accelerare lo sviluppo di vaccini e per produrre in anticipo tutti i migliori candidati.
  • Ha fornito investimenti critici per $ 4,1 miliardi a Moderna per supportare lo sviluppo, la produzione e la distribuzione dei loro vaccini.
  • Moderna ha annunciato che il suo vaccino è efficace al 95% ed è in attesa dell’approvazione della FDA.
  • Ha fornito alla Pfizer fino a 1,95 miliardi di dollari per sostenere la produzione di massa e la distribuzione a livello nazionale del loro candidato vaccino.
  • Pfizer ha annunciato che il suo vaccino è efficace al 95% ed è in attesa dell’approvazione della FDA.
  • Ha fornito circa 1 miliardo di dollari per supportare la produzione e la distribuzione del candidato vaccino di Johnson & Johnson.
  • Il candidato vaccino di Johnson & Johnson ha raggiunto la fase finale degli studi clinici.
  • Sono stati messi a disposizione fino a $ 1,2 miliardi per sostenere il candidato vaccino di AstraZeneca.
  • Il candidato vaccino di AstraZeneca ha raggiunto la fase finale degli studi clinici.
  • Fatto un accordo per supportare la produzione su larga scala del candidato vaccino di Novavax con 100 milioni di dosi previste.
  • Ha collaborato con Sanofi e GSK per supportare la produzione su larga scala di un vaccino sperimentale COVID-19.
  • Sono stati assegnati 200 milioni di dollari in finanziamenti per sostenere la preparazione dei vaccini e piani per la distribuzione e la somministrazione immediata dei vaccini.
  • Ha fornito 31 milioni di dollari a Cytvia per i prodotti di consumo correlati ai vaccini.
  • Ai sensi della legge PREP, ha emesso una guida che autorizza i tecnici farmaceutici qualificati a somministrare i vaccini.
  • Ha annunciato che McKesson Corporation produrrà negozi e distribuirà kit di fornitura ausiliaria di vaccini per conto di Strategic National Stockpile per aiutare gli operatori sanitari che somministreranno i vaccini.
  • Annunciata una partnership con farmacie di grandi catene, indipendenti e regionali per fornire vaccini.

Risorse prioritarie per gli americani più vulnerabili, compresi i residenti in case di cura.

  • Linee guida stabilite rapidamente per case di cura e opportunità di telemedicina ampliate per proteggere gli anziani vulnerabili.
  • Maggiore sorveglianza, supervisione e trasparenza di tutte le 15.417 case di cura Medicare e Medicaid richiedendo loro di segnalare casi di COVID-19 a tutti i residenti, alle loro famiglie e ai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).
  • Richiesto che tutte le case di cura testino regolarmente il personale.
  • Lanciato un programma di formazione nazionale senza precedenti per le case di cura per fornire al personale delle case di cura le conoscenze necessarie per fermare la diffusione del COVID-19.
  • Ha consegnato 81 milioni di dollari per maggiori ispezioni e ha finanziato 35.000 membri della Nation Guard per fornire forniture essenziali a tutte le case di cura certificate da Medicare.
  • Ha schierato squadre di sciopero della task force federale per fornire assistenza tecnica in loco e istruzione alle case di cura che hanno subito epidemie.
  • Ha distribuito decine di miliardi di dollari in Provider Relief Fund per proteggere case di cura, strutture di assistenza a lungo termine, ospedali con reti di sicurezza, ospedali rurali e comunità più colpite dal virus.
  • Rilasciato 1,5 milioni di respiratori N95 dallo Strategic National Stockpile per la distribuzione a oltre 3.000 strutture di case di cura.
  • Ha ordinato al Consiglio per l’opportunità e la rivitalizzazione della Casa Bianca di concentrarsi nuovamente sulle comunità svantaggiate colpite dal coronavirus.
  • Necessario che i risultati dei test riportati includano dati su razza, sesso, etnia e codice postale, per garantire che le risorse fossero indirizzate alle comunità danneggiate in modo sproporzionato dal virus.
  • Il test garantito è stato offerto al 95% dei centri sanitari qualificati federalmente (FQHC), che servono oltre 29 milioni di pazienti in 12.000 comunità in tutta la nazione.
  • Ha investito 8 miliardi di dollari senza precedenti nelle comunità tribali.
  • Accesso sicuro per i veterani all’assistenza sanitaria VA in tutta la pandemia COVID-19 e supporto di sistemi ospedalieri non VA e case di cura private e statali con team clinici VA.
  • Legislazione firmata che non garantisce alcuna riduzione dei benefici dell’istruzione VA ai sensi del GI Bill per l’apprendimento a distanza online.

Supportato gli americani mentre tornavano sani e salvi a scuola e al lavoro.

  • Ha pubblicato le linee guida per l’apertura di nuovo dell’America, un progetto dettagliato per aiutare i governatori mentre hanno iniziato a riaprire il paese. Incentrato sulla protezione dei più vulnerabili e mitigazione del rischio di una recrudescenza, riavviando l’economia e consentendo agli americani di tornare in sicurezza al loro lavoro.
  • Ha aiutato gli americani a tornare al lavoro fornendo un’ampia guida sulle misure di sicurezza sul posto di lavoro per la protezione contro COVID-19 e indagando su oltre 10.000 reclami e rinvii relativi al coronavirus.
  • Ha fornito oltre 31 miliardi di dollari per sostenere le scuole elementari e secondarie.
  • Distribuito 125 milioni di maschere per il viso ai distretti scolastici.
  • Ha fornito linee guida complete alle scuole su come proteggere e identificare le persone ad alto rischio, prevenire la diffusione di COVID-19 e condurre un insegnamento di persona sicuro.
  • Riportato il ritorno sicuro dell’atletica leggera del college, tra cui Big Ten e Pac-12.

Ha salvato l’economia americana con quasi 3,4 trilioni di dollari di aiuti, il più grande pacchetto di aiuti finanziari della storia.

  • Assicurato un primo $ 8,3 miliardi di Coronavirus Preparedness and Response Act, sostenendo lo sviluppo di trattamenti e vaccini e per procurarsi forniture e attrezzature mediche fondamentali.
  • Ha firmato il Family First Coronavirus Relief Act da 100 miliardi di dollari, che garantisce test gratuiti per il coronavirus, congedo per malattia retribuito di emergenza e congedo familiare, finanziamenti Medicaid e assistenza alimentare.
  • Ha firmato la legge CARES (Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security) da 2,3 trilioni di dollari, fornendo un sollievo immediato e senza precedenti a famiglie, lavoratori e imprese americani.
  • Firma di una legislazione aggiuntiva che fornisce quasi 900 miliardi di dollari a sostegno della risposta e del soccorso alle emergenze del coronavirus, compresi i fondi necessari per continuare il programma di protezione dello stipendio.
  • Ha firmato il Paycheck Protection Program e Healthcare Enhancement Act, aggiungendo altri 310 miliardi di dollari per ricostituire il programma.
  • Ha consegnato circa 160 milioni di pagamenti di aiuti agli americani laboriosi.
  • Attraverso il Paycheck Protection Program, ha approvato oltre 525 miliardi di dollari di prestiti rimborsabili a più di 5,2 milioni di piccole imprese, sostenendo più di 51 milioni di posti di lavoro americani.
  • Il Dipartimento del Tesoro ha approvato l’istituzione del Money Market Mutual Fund Liquidity Facility per fornire liquidità al sistema finanziario.
  • Il Dipartimento del Tesoro, lavorando con la Federal Reserve, è stato in grado di sfruttare circa 4 trilioni di dollari in facilitazioni di prestito di emergenza.
  • Firmato un ordine esecutivo che estende i sussidi di disoccupazione ampliati.
  • Firmato un ordine esecutivo per sospendere temporaneamente i pagamenti dei prestiti agli studenti, gli sfratti e la riscossione delle imposte sui salari.
  • Small Business Administration ha ampliato l’accesso all’assistenza economica di emergenza per le piccole imprese, le entità religiose e religiose.
  • Lavori protetti per i lavoratori americani colpiti dal COVID-19 sospendendo temporaneamente diversi visti per non immigrati legati al lavoro, inclusi H-1B, H-2B senza un nesso con la catena di approvvigionamento alimentare, alcuni H-4, così come L e alcuni J .


Ottima assistenza sanitaria per gli americani

Ha potenziato i pazienti americani ampliando notevolmente la scelta, la trasparenza e l’accessibilità dell’assistenza sanitaria.

  • Eliminato il mandato individuale Obamacare, un sollievo finanziario per le famiglie a basso e medio reddito che costituivano quasi l’80% delle famiglie che hanno pagato la sanzione per non voler acquistare l’assicurazione sanitaria.
  • Maggiore scelta per i consumatori promuovendo la concorrenza nel mercato delle assicurazioni sanitarie individuali con conseguente riduzione dei premi per tre anni consecutivi.
  • Sotto l’amministrazione Trump, oltre il 90% delle contee ha più opzioni tra cui scegliere sul mercato assicurativo individuale.
  • Piani sanitari offerti dall’associazione, che consentono ai datori di lavoro di riunirsi e offrire una copertura sanitaria di qualità più conveniente ai propri dipendenti a un costo inferiore fino al 30%.
  • Maggiore disponibilità di piani sanitari a breve termine e di durata limitata, che possono costare fino al 60% in meno rispetto ai piani tradizionali, offrendo agli americani maggiore flessibilità nella scelta dei piani adatti alle loro esigenze.
  • Accordi di rimborso sanitario ampliati, consentendo a milioni di americani di essere in grado di acquistare un piano di loro scelta sul mercato individuale e quindi di farsi coprire i costi dal datore di lavoro.
  • Aggiunte 2.100 nuove opzioni del piano Medicare Advantage dal 2017, con un aumento del 76%.
  • Abbassato i premi Medicare Advantage del 34% a livello nazionale al livello più basso in 14 anni. I risparmi sui premi del piano sanitario Medicare per i beneficiari hanno totalizzato quasi 1,5 miliardi di dollari dal 2017.
  • Accesso migliorato ai conti di risparmio sanitario esentasse per le persone con malattie croniche.
  • Eliminate le costose tasse dell’Obamacare, comprese la tassa sull’assicurazione sanitaria, la tassa sui dispositivi medici e la “tassa Cadillac”.
  • Ha collaborato con gli Stati per creare maggiore flessibilità e sollievo dalle oppressive normative Obamacare, comprese le deroghe alla riassicurazione per ridurre i premi.
  • Rilasciati principi legislativi per porre fine alla fatturazione medica a sorpresa.
  • Requisiti definitivi per una trasparenza dei prezzi senza precedenti da parte di ospedali e compagnie di assicurazione in modo che i pazienti sappiano qual è il costo prima di ricevere cure.
  • È intervenuto per richiedere che gli ospedali rendano i prezzi negoziati con gli assicuratori pubblicamente disponibili e facilmente accessibili online.
  • Miglioramento dell’accesso dei pazienti ai propri dati sanitari penalizzando gli ospedali e facendo perdere ai medici i pagamenti degli incentivi se non si conformano.
  • Accesso ampliato alla telemedicina, soprattutto nelle comunità rurali e svantaggiate.
  • Aumento dei pagamenti Medicare agli ospedali rurali per arginare un decennio di crescenti chiusure e fornire un migliore accesso alle cure nelle aree rurali.

Ha emesso riforme senza precedenti che hanno drasticamente abbassato il prezzo dei farmaci da prescrizione.

  • Abbassato i prezzi dei farmaci per la prima volta in 51 anni.
  • Lanciata un’iniziativa per fermare il freeload globale nel mercato della droga.
  • Definita una regola per consentire l’importazione di farmaci da prescrizione dal Canada.
  • Ha finalizzato la Regola della nazione più favorita per garantire che le aziende farmaceutiche offrano gli stessi sconti agli Stati Uniti che ad altre nazioni, con un conseguente risparmio stimato di 85 miliardi di dollari in sette anni e 30 miliardi di dollari solo in spese vive.
  • Proposta di una regola che impone ai centri sanitari finanziati a livello federale di trasferire sconti alle aziende farmaceutiche su insulina ed Epi-Pen direttamente ai pazienti.
  • Ha posto fine alle clausole bavose che impedivano ai farmacisti di informare i pazienti sui prezzi migliori per i farmaci di cui avevano bisogno.
  • Ha posto fine alle costose tangenti agli intermediari e ha assicurato che i pazienti beneficino direttamente degli sconti disponibili allo sportello della farmacia, facendo risparmiare agli americani fino al 30% sui prodotti farmaceutici di marca.
  • La Parte D migliorata prevede di fornire a molti anziani con Medicare l’accesso a un’ampia gamma di insuline a un massimo di $ 35 copay per un mese di fornitura di ciascun tipo di insulina.
  • Riduzione dei premi per i farmaci su prescrizione Medicare Parte D, facendo risparmiare ai beneficiari quasi 2 miliardi di dollari in costi di premio dal 2017.
  • Ha concluso l’iniziativa sui farmaci non approvati, che forniva l’esclusiva di mercato ai farmaci generici.

Ha promosso la ricerca e l’innovazione nell’assistenza sanitaria per garantire che i pazienti americani abbiano accesso alle migliori cure al mondo.

  • Firmato il primo ordine esecutivo in assoluto per affermare che è politica ufficiale del governo degli Stati Uniti proteggere i pazienti con condizioni preesistenti.
  • Diritto riconosciuto di cercare di dare ai malati terminali l’accesso a cure salvavita.
  • Firmato un ordine esecutivo per combattere la malattia renale con più trapianti e un trattamento migliore.
  • Ha firmato un aumento di $ 1 miliardo di finanziamenti per la ricerca critica sull’Alzheimer.
  • Scoperte mediche accelerate nei trattamenti genetici per l’anemia falciforme.
  • Definite le regole di interoperabilità che consentiranno ai pazienti americani di accedere alle loro cartelle cliniche elettroniche sui loro telefoni.
  • Ha avviato uno sforzo per fornire 500 milioni di dollari nel prossimo decennio per migliorare la ricerca sul cancro pediatrico.
  • Ha lanciato una campagna per porre fine all’epidemia di HIV / AIDS in America nel prossimo decennio.
  • Avviato un programma per fornire gratuitamente il farmaco per la prevenzione dell’HIV PrEP a pazienti non assicurati.
  • Firmato un ordine esecutivo e aggiudicato nuovi contratti di sviluppo per modernizzare il vaccino antinfluenzale.

Protetto gli anziani della nostra nazione salvaguardando e rafforzando Medicare.

  • Aggiornato il modo in cui Medicare paga per prodotti medici innovativi per garantire che i beneficiari abbiano accesso alle ultime innovazioni e cure.
  • Riduzione dei pagamenti impropri per Medicare di circa $ 15 miliardi dal 2016 proteggendo i dollari dei contribuenti e portando a meno frodi, sprechi e abusi.
  • Ha intrapreso un’azione rapida per combattere la resistenza antimicrobica e garantire l’accesso a nuovi farmaci antibiotici salvavita per gli anziani americani, rimuovendo diversi disincentivi finanziari e stabilendo politiche per ridurre l’uso inappropriato.
  • Lanciati nuovi strumenti online, tra cui eMedicare, Blue Button 2.0 e Care Compare, per aiutare gli anziani a vedere cosa è coperto, confrontare i costi, ottimizzare i dati e confrontare gli strumenti disponibili su Medicare.gov.
  • Sono stati forniti nuovi vantaggi supplementari Medicare Advantage, comprese modifiche per aiutare a mantenere gli anziani al sicuro nelle loro case, cure di sollievo per gli operatori sanitari, alternative per la gestione del dolore non oppioidi come massaggi terapeutici, trasporto e altri servizi di supporto e assistenza a domicilio.
  • Beneficiari Medicare protetti rimuovendo i numeri di previdenza sociale da tutte le tessere Medicare, un progetto completato prima del previsto.
  • Trasparenza senza precedenti nei dati Medicare e Medicaid per stimolare la ricerca e l’innovazione.


Rifacimento della magistratura federale

Nominato un numero storico di giudici federali che interpreteranno la Costituzione come scritta.

  • Nominati e confermati oltre 230 giudici federali.
  • Ha confermato 54 giudici alle Corti d’appello degli Stati Uniti, che costituiscono quasi un terzo dell’intera panchina d’appello.
  • Ha riempito tutti i posti vacanti della Corte d’Appello per la prima volta in quattro decenni.
  • Capovolse il secondo, il terzo e l’undicesimo circuito dalle maggioranze nominate dai democratici alle maggioranze nominate dai repubblicani. E ha rimodellato drammaticamente il lungo nono circuito liberale.

Nominò tre giudici della Corte Suprema, espandendo la sua maggioranza nominata dai conservatori a 6-3.

  • Nominato il giudice Neil Gorsuch per sostituire il giudice Antonin Scalia.
  • Nominato il giudice Brett Kavanaugh per sostituire il giudice Anthony Kennedy.
  • Nominato il giudice Amy Coney Barrett per sostituire il giudice Ruth Bader Ginsburg.


Raggiungere un confine sicuro

Protetto il confine meridionale degli Stati Uniti.

  • Costruito oltre 400 miglia del muro di confine più robusto e avanzato del mondo.
  • Gli attraversamenti illegali sono crollati di oltre l’87% dove è stato costruito il muro.
  • Ha schierato quasi 5.000 soldati al confine meridionale. Inoltre, il Messico ha dispiegato decine di migliaia dei propri soldati e guardie nazionali per proteggere il proprio lato del confine tra Stati Uniti e Messico.
  • Ha posto fine alla pericolosa pratica del Catch-and-Release, il che significa che invece di essere rilasciati negli Stati Uniti in attesa di future udienze per non essere mai più visti, vengono detenuti in attesa della rimozione e quindi alla fine restituiti ai loro paesi d’origine.
  • Ha stipulato tre storici accordi di cooperazione in materia di asilo con Honduras, El Salvador e Guatemala per fermare le frodi in materia di asilo e reinsediare i migranti illegali in paesi terzi in attesa delle loro domande di asilo.
  • Ha stretto una partnership storica con il Messico, denominata “Protocolli di protezione dei migranti”, per rimpatriare in sicurezza i richiedenti asilo in Messico in attesa delle udienze negli Stati Uniti.

Applica pienamente le leggi sull’immigrazione degli Stati Uniti.

  • Firmato un ordine esecutivo per sottrarre fondi discrezionali alle sovvenzioni federali dalle mortali città santuario.
  • “Rimozione accelerata” degli stranieri illegali, pienamente applicata e attuata.
  • Il Dipartimento di Giustizia ha perseguito un numero record di crimini legati all’immigrazione.
  • Ha utilizzato la Sezione 243 (d) dell’Immigration and Nationality Act (INA) per ridurre il numero di stranieri provenienti da paesi i cui governi rifiutano di accettare i loro cittadini a cui è stato ordinato di allontanarsi dagli Stati Uniti.

Ha posto fine alla frode in materia di asilo, chiuso i trafficanti di esseri umani e risolto la crisi umanitaria in tutto l’emisfero occidentale.

  • Sospeso, tramite regolamento, l’asilo per gli stranieri che avevano saltato i paesi precedenti in cui erano ammissibili per l’asilo ma hanno optato per il “forum shop” e continuano negli Stati Uniti.
  • Salvaguardia delle famiglie di migranti e protezione della sicurezza dei migranti, promulgando nuove norme ai sensi del Flores Settlement Agreement.
  • Proposta di regolamenti per porre fine alla pratica di dare permessi di lavoro gratuiti agli stranieri illegali che presentano domande di asilo senza merito.
  • Emissione di linee guida sul “trasferimento interno”.
  • Agenti della pattuglia di frontiera degli Stati Uniti addestrati in modo incrociato per condurre screening della paura credibili insieme al personale di aggiudicazione dell’USCIS (United States Citizenship and Immigration Services) per ridurre i massicci arretrati.
  • Razionalizzato e accelerato il processo di audizione per l’asilo attraverso sia il Prompt Asylum Claim Review (PACR) che il Humanitarian Asylum Review Process (HARP).
  • Lanciata la Family Fraud Initiative per identificare centinaia di persone che si presentavano fraudolentemente come unità familiari al confine, spesso con bambini trafficanti, al fine di garantire il benessere dei bambini.
  • Screening migliorato nei paesi con tassi di soggiorno oltre i limiti elevati e tassi di soggiorno oltre i visti ridotti in molti di questi paesi.
  • Rimossi i vincoli burocratici per gli ufficiali consolari degli Stati Uniti che riducevano la loro capacità di controllare adeguatamente i richiedenti il ​​visto.
  • Ha collaborato con il Messico e altri partner regionali per smantellare le reti di traffico di esseri umani nel nostro emisfero che traggono profitto dalla miseria umana e alimentano la crisi dei confini sfruttando le popolazioni vulnerabili.

Protetto il sistema di immigrazione della nostra nazione contro criminali e terroristi.

  • Istituito divieti di viaggio per la sicurezza nazionale per tenere lontani terroristi, jihadisti ed estremisti violenti, e implementato una base di sicurezza e condivisione delle informazioni uniforme che tutte le nazioni devono incontrare affinché i loro cittadini possano viaggiare ed emigrare negli Stati Uniti.
  • Sospensione del reinsediamento dei rifugiati dalle regioni più pericolose e colpite dal terrore.
  • Assistenza ai rifugiati riequilibrata per concentrarsi sul reinsediamento all’estero e sulla condivisione degli oneri.
  • 85% di riduzione del reinsediamento dei rifugiati.
  • Processo di screening di sicurezza dei rifugiati completamente interrotto e revisionato.
  • Richiesto al Dipartimento di Stato di consultarsi con stati e località come parte del processo di reinsediamento dei rifugiati del governo federale.
  • Ha inflitto sanzioni severe ai paesi che non sono riusciti a riprendersi i propri cittadini.
  • Istituito il National Vetting Center, che è il sistema di screening dei visti più avanzato e completo al mondo.

Lavoratori e contribuenti americani protetti.

  • Ha emesso un regolamento completo di “onere pubblico” per garantire che i nuovi arrivati ​​negli Stati Uniti siano finanziariamente autosufficienti e non dipendano dal benessere.
  • Creato un meccanismo di applicazione per il rimborso e la stima dello sponsor, per garantire che le persone che si presentano come sponsor siano effettivamente responsabili degli obblighi dello sponsor.
  • Emissione di regolamenti per combattere l’orrenda pratica del “turismo della nascita”.
  • Emesso un regolamento con il Dipartimento per l’edilizia abitativa e lo sviluppo urbano (HUD) per rendere gli stranieri illegali non idonei per l’edilizia popolare.
  • Emissione di direttive che richiedono alle agenzie federali di assumere prima i lavoratori degli Stati Uniti e di dare la priorità all’assunzione di lavoratori degli Stati Uniti ove possibile.
  • Sospeso l’ingresso di lavoratori a basso salario che minacciano i posti di lavoro americani.
  • Definiti nuovi regolamenti H-1B per porre fine in modo permanente allo spostamento dei lavoratori degli Stati Uniti e modificare gli strumenti amministrativi necessari per il rilascio del visto H-1B.
  • Ha difeso la sovranità degli Stati Uniti ritirandosi dal Global Compact on Migration delle Nazioni Unite.
  • Documenti di autorizzazione al lavoro sospesi per gli stranieri che arrivano illegalmente tra i porti di entrata e vengono allontanati dagli Stati Uniti.
  • Ripristinata l’integrità dell’uso del TPS (Temporary Protected Status) rispettando rigorosamente le condizioni legali richieste per TPS.


Ripristinare la leadership americana all’estero

Ripristinato la leadership dell’America nel mondo e negoziato con successo per garantire che i nostri alleati paghino la loro giusta quota per la nostra protezione militare.

  • Garantito un aumento di 400 miliardi di dollari nella spesa per la difesa dagli alleati della NATO (Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico) entro il 2024 e il numero di membri che soddisfano i loro obblighi minimi è più che raddoppiato.
  • Accreditato dal Segretario generale Jens Stoltenberg per il rafforzamento della NATO.
  • Ha lavorato per riformare e razionalizzare le Nazioni Unite (ONU) e ha ridotto la spesa di 1,3 miliardi di dollari.
  • Gli alleati, compresi il Giappone e la Repubblica di Corea, si sono impegnati ad aumentare la condivisione degli oneri.
  • Abbiamo protetto i nostri diritti di secondo emendamento annunciando che gli Stati Uniti non ratificheranno mai il Trattato sul commercio delle armi delle Nazioni Unite.
  • Restituiti 56 ostaggi e detenuti da oltre 24 paesi.
  • Ha lavorato per promuovere una regione indo-pacifica libera e aperta, promuovendo nuovi investimenti e ampliando le partnership americane.

Pace avanzata attraverso la forza.

  • Si è ritirato dall’orribile, unilaterale Accordo nucleare iraniano e ha imposto sanzioni paralizzanti al regime iraniano.
  • Ha condotto una vigorosa applicazione su tutte le sanzioni per portare a zero le esportazioni di petrolio iraniane e negare al regime la sua principale fonte di entrate.
  • Primo presidente a incontrare un leader della Corea del Nord e primo presidente in carica ad attraversare la zona smilitarizzata verso la Corea del Nord.
  • Ha mantenuto una campagna di massima pressione e ha imposto severe sanzioni alla Corea del Nord mentre negoziava la de-nucleazione, il rilascio di ostaggi americani e il ritorno dei resti degli eroi americani.
  • Ha promosso la normalizzazione economica tra Serbia e Kosovo, rafforzando la pace nei Balcani.
  • Ha firmato l’Honk Kong Autonomy Act e ha posto fine al trattamento preferenziale degli Stati Uniti con Hong Kong per ritenere la Cina responsabile della sua violazione dell’autonomia di Hong Kong.
  • Ha guidato gli sforzi alleati per sconfiggere gli sforzi del Partito Comunista Cinese per controllare il sistema di telecomunicazioni internazionale.

Abbiamo rinnovato la nostra amata amicizia e alleanza con Israele e intrapreso un’azione storica per promuovere la pace in Medio Oriente.

  • Riconobbe Gerusalemme come la vera capitale di Israele e trasferì rapidamente l’ambasciata americana in Israele a Gerusalemme.
  • Ha riconosciuto la sovranità di Israele sulle alture del Golan e ha dichiarato che gli insediamenti israeliani in Cisgiordania non sono in contrasto con il diritto internazionale.
  • Rimossi gli Stati Uniti dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite a causa del palese pregiudizio anti-israeliano del gruppo.
  • Ha mediato storici accordi di pace tra Israele e paesi arabo-musulmani, inclusi Emirati Arabi Uniti, Regno del Bahrein e Sudan.
  • Inoltre, gli Stati Uniti hanno negoziato un accordo di normalizzazione tra Israele e Marocco e hanno riconosciuto la sovranità marocchina sull’intero Sahara occidentale, una posizione con un sostegno bipartisan di lunga data.
  • Ha negoziato un accordo per il Kosovo per normalizzare i legami e stabilire relazioni diplomatiche con Israele.
  • Ha annunciato che la Serbia sposterà la sua ambasciata in Israele a Gerusalemme.
  • Primo presidente americano a parlare a un’assemblea di leader di più di 50 nazioni musulmane e raggiungere un accordo per combattere il terrorismo in tutte le sue forme.
  • Ha istituito il Centro Etidal per combattere il terrorismo in Medio Oriente in collaborazione con il governo dell’Arabia Saudita.
  • Annunciato il piano politico Vision for Peace – una soluzione a due stati che risolve i rischi della statualità palestinese per la sicurezza di Israele, e la prima volta che Israele ha accettato una mappa e uno stato palestinese.
  • Rilasciato un piano economico per dare potere al popolo palestinese e rafforzare il governo palestinese attraverso investimenti privati ​​storici.

Si è opposto al comunismo e al socialismo nell’emisfero occidentale.

  • Capovolse la disastrosa politica cubana della precedente amministrazione, annullando l’accordo di svendita con la dittatura comunista di Castro.
  • Si è impegnato a non revocare le sanzioni finché tutti i prigionieri politici non saranno liberati; le libertà di riunione e di espressione sono rispettate; tutti i partiti politici sono legalizzati; e sono previste elezioni libere.
  • Ha promulgato una nuova politica volta a impedire ai dollari americani di finanziare il regime cubano, comprese restrizioni di viaggio più severe e restrizioni sull’importazione di alcol e tabacco cubano.
  • Implementato un limite alle rimesse a Cuba.
  • Consentito agli americani di intentare un’azione legale contro persone ed entità che trafficano in proprietà confiscate dal regime cubano.
  • Primo leader mondiale a riconoscere Juan Guaido come presidente ad interim del Venezuela e ha guidato una coalizione diplomatica contro il dittatore socialista del Venezuela, Nicolas Maduro.
  • Bloccato tutte le proprietà del governo venezuelano nella giurisdizione degli Stati Uniti.
  • Tagliare le risorse finanziarie del regime di Maduro e sanzionare settori chiave dell’economia venezuelana sfruttati dal regime.
  • Ha presentato accuse penali contro Nicolas Maduro per il suo narco-terrorismo.
  • Imposte rigide sanzioni al regime di Ortega in Nicaragua.
  • Si è unito a Messico e Canada in un tentativo riuscito di ospitare la Coppa del Mondo FIFA 2026, con 60 partite che si terranno negli Stati Uniti.
  • Ha vinto un’offerta per ospitare le Olimpiadi estive del 2028 a Los Angeles, in California.


Ricostruzione colossale dei militari

Ricostruì l’esercito e creò il sesto ramo, la forza spaziale degli Stati Uniti.

  • Ricostruito completamente l’esercito degli Stati Uniti con oltre $ 2,2 trilioni di spese per la difesa, inclusi $ 738 miliardi per il 2020.
  • Ci siamo assicurati tre aumenti di stipendio per i nostri membri del servizio e le loro famiglie, incluso il più grande aumento in un decennio.
  • Ha fondato la Space Force, il primo nuovo ramo delle forze armate degli Stati Uniti dal 1947.
  • Modernizzato e ricapitalizzato le nostre forze nucleari e le difese missilistiche per garantire che continuino a fungere da forte deterrente.
  • Migliorate le nostre difese informatiche elevando il Cyber ​​Command a un importante comando di combattimento e riducendo le gravose restrizioni procedurali sulle operazioni informatiche.
  • Ha posto il veto al FY21 National Defense Authorization Act, che non è riuscito a proteggere la nostra sicurezza nazionale, ha mancato di rispetto alla storia dei nostri veterani e militari e ha contraddetto i nostri sforzi per mettere l’America al primo posto.

Terroristi sconfitti, ritenuto i leader responsabili di azioni maligne e rafforzato la pace in tutto il mondo.

  • Ha sconfitto il 100% del califfato territoriale dell’ISIS in Iraq e Siria.
  • Liberato quasi 8 milioni di civili dal controllo sanguinario dell’ISIS e liberato Mosul, Raqqa e l’ultimo punto d’appoggio dell’ISIS a Baghuz.
  • Ha ucciso il leader dell’ISIS, Abu Bakr al-Baghdadi, ed ha eliminato il principale terrorista del mondo, Qasem Soleimani.
  • Ha creato il Terrorist Financing Targeting Center (TFTC) in collaborazione tra gli Stati Uniti ei suoi partner del Golfo per combattere l’ideologia e le minacce estremiste e prendere di mira le reti finanziarie terroristiche, tra cui oltre 60 individui ed entità terroristiche in tutto il mondo.
  • Due volte ha intrapreso un’azione militare decisiva contro il regime di Assad in Siria per l’uso barbaro di armi chimiche contro civili innocenti, compreso un attacco riuscito di 59 missili da crociera Tomahawk.
  • Sanzioni autorizzate contro i malintenzionati legati al programma di armi chimiche della Siria.
  • Ha negoziato un cessate il fuoco esteso con la Turchia nel nord-est della Siria.

Risolve le lacune nella base industriale della difesa americana, fornendo aggiornamenti tanto necessari per migliorare la sicurezza del nostro paese.

  • Protetta la base industriale della difesa americana, dirigendo la prima valutazione dell’intero governo delle nostre catene di approvvigionamento di produzione e difesa dagli anni ’50.
  • Abbiamo adottato misure decisive per proteggere la nostra catena di fornitura di servizi e tecnologie di comunicazione e informazione, comprese le applicazioni mobili non sicure.
  • Completato diverse campagne pluriennali di rimozione di materiale nucleare, assicurando oltre 1.000 chilogrammi di uranio altamente arricchito e riducendo significativamente le minacce nucleari globali.
  • Firmato un ordine esecutivo che ordina alle agenzie federali di collaborare per diminuire la capacità degli avversari stranieri di prendere di mira la nostra infrastruttura elettrica critica.
  • Ha stabilito una strategia dell’intero governo per affrontare la minaccia rappresentata dagli sforzi maligni della Cina che prendono di mira l’ecosistema di ricerca e sviluppo finanziato dai contribuenti degli Stati Uniti.
  • Capacità avanzate di difesa missilistica e alleanze regionali.
  • Ha rafforzato la capacità dei nostri alleati e partner di difendersi attraverso la vendita di aiuti e attrezzature militari.
  • Firmato il più grande accordo di armi mai realizzato, del valore di quasi 110 miliardi di dollari, con l’Arabia Saudita.


Servire e proteggere i nostri veterani

Riformato il Department of Veterans Affairs (VA) per migliorare l’assistenza, la scelta e la responsabilità dei dipendenti.

  • Firmato e implementato il VA Mission Act, che ha reso la SCELTA permanente dei veterani, rivoluzionato il sistema di assistenza della comunità VA e fornito cure di qualità più vicino a casa per i veterani.
  • Il numero di veterani che affermano di fidarsi dei servizi VA è aumentato del 19% fino a un record del 91%, il massimo storico.
  • Ha offerto cure di emergenza per la salute mentale in giornata presso ogni struttura medica VA e ha assicurato $ 9,5 miliardi per i servizi di salute mentale nel 2020.
  • Ha firmato il VA Choice and Quality Employment Act del 2017, che garantiva che i veterani potessero continuare a vedere il medico di loro scelta e non avrebbero dovuto aspettare le cure.
  • Durante l’amministrazione Trump, milioni di veterani hanno potuto scegliere un medico privato nelle loro comunità.
  • Ampliata la capacità dei veterani di accedere ai servizi di telemedicina, anche attraverso l’iniziativa sanitaria VA “Anywhere to Anywhere” che ha portato a un aumento del 1000% dell’utilizzo durante COVID-19.
  • Firmato il Veterans Affairs Accountability and Whistleblower Protection Act e rimosso migliaia di lavoratori VA che non sono riusciti a fornire ai nostri veterinari le cure che meritano così tanto.
  • Ha firmato il Veterans Appeals Improvement and Modernization Act del 2017 e ha migliorato l’efficienza del VA, stabilendo un numero record di decisioni sui ricorsi.
  • Cartelle cliniche modernizzate per avviare una transizione senza problemi dal Dipartimento della Difesa al VA.
  • Lanciato un nuovo strumento che fornisce ai veterani l’accesso online ai tempi di attesa medi e ai dati sulla qualità dell’assistenza.
  • La promessa Hotline VA della Casa Bianca ha ricevuto centinaia di migliaia di chiamate.
  • Ha formato la Task Force PREVENTS per combattere la tragedia del suicidio dei veterani.

Diminuzione dei senzatetto dei veterani, miglioramento dei benefici scolastici e riduzione della disoccupazione dei veterani record.

  • Firmato e implementato il Forever GI Bill, che consente ai veterani di utilizzare i loro benefici per ottenere un’istruzione in qualsiasi momento della loro vita.
  • Eliminato ogni centesimo del debito del prestito studentesco federale dovuto dai veterani americani che sono completamente e permanentemente disabili.
  • Rispetto al 2009, il 49% in meno di veterani ha subito problemi di senzatetto a livello nazionale durante il 2019.
  • Firmato e implementato la legge HAVEN per garantire che i veterani che hanno dichiarato bancarotta non perdano i loro pagamenti di invalidità.
  • Ha aiutato centinaia di migliaia di membri del servizio militare a compiere la transizione dalla forza lavoro militare a quella civile e ha sviluppato programmi per sostenere l’occupazione dei coniugi militari.
  • Ha messo quasi 40.000 veterani senzatetto nel mondo del lavoro attraverso il programma di reintegrazione dei veterani senza tetto.
  • Inserito oltre 600.000 veterani nel mondo del lavoro attraverso i servizi dell’American Job Center.
  • Ha iscritto oltre 500.000 membri del servizio in transizione in oltre 20.000 seminari per l’occupazione del Dipartimento del lavoro.
  • Firmato un ordine esecutivo per aiutare i veterani a passare senza problemi nella Marina mercantile degli Stati Uniti.


Rendere le comunità più sicure

Firmato in legge storica riforma della giustizia penale.

  • Ha firmato il bipartisan First Step Act, la prima storica legislazione di riforma della giustizia penale mai approvata per ridurre la recidività e aiutare gli ex detenuti a rientrare con successo nella società.
  • Promosso assunzioni di seconda opportunità per dare agli ex detenuti l’opportunità di vivere una vita libera dalla criminalità e trovare un impiego significativo.
  • Lanciata una nuova iniziativa “Ready to Work” per aiutare a mettere in contatto i datori di lavoro direttamente con gli ex detenuti.
  • Ha assegnato $ 2,2 milioni agli stati per espandere l’uso di obbligazioni di fedeltà, che sottoscrivono società che assumono ex prigionieri.
  • Revocato divieto decennale sui programmi di Second Chance Pell per fornire istruzione post-secondaria a persone incarcerate, espandere le loro capacità e avere più successo nella forza lavoro al rientro.
  • Assegnato oltre $ 333 milioni in sovvenzioni del Dipartimento del lavoro a organizzazioni non profit e governi locali e statali per progetti di rientro incentrati sui servizi di sviluppo professionale per giovani e adulti coinvolti nella giustizia che erano precedentemente incarcerati.

Supporto senza precedenti per le forze dell’ordine.

  • Nel 2019 la criminalità violenta è diminuita per il terzo anno consecutivo.
  • Dal 2016, il tasso di criminalità violenta è diminuito di oltre il 5% e il tasso di omicidi è diminuito di oltre il 7%.
  • Lanciato Operation Legend per combattere un’ondata di crimini violenti nelle città, che ha provocato oltre 5.500 arresti.
  • Ha inviato la Guardia Nazionale e le forze dell’ordine federali a Kenosha per fermare la violenza e ripristinare la sicurezza pubblica.
  • Ha fornito 1 milione di dollari alle forze dell’ordine di Kenosha, quasi 4 milioni di dollari per sostenere le piccole imprese a Kenosha e oltre 41 milioni di dollari per sostenere le forze dell’ordine nello stato del Wisconsin.
  • Agenti federali impiegati per salvare il tribunale di Portland dai rivoltosi.
  • Firmato un ordine esecutivo che delinea condanne a dieci anni di reclusione per la distruzione di proprietà e monumenti federali.
  • Ha ordinato al Dipartimento di giustizia (DOJ) di indagare e perseguire i reati federali legati alla violenza in corso.
  • Il DOJ ha fornito quasi 400 milioni di dollari per l’assunzione di nuove forze dell’ordine.
  • Approvato dai 355.000 membri dell’Ordine Fraterno di Polizia.
  • Rivitalizzato Project Safe Neighborhoods, che riunisce funzionari delle forze dell’ordine federali, statali, locali e tribali per sviluppare soluzioni ai crimini violenti.
  • Comunicazioni di primo intervento migliorate grazie alla distribuzione della rete nazionale a banda larga di sicurezza pubblica FirstNet, che serve più di 12.000 agenzie di sicurezza pubblica in tutta la nazione.
  • Istituito una nuova commissione per valutare le migliori pratiche per il reclutamento, la formazione e il supporto delle forze dell’ordine.
  • Firmato l’ordine esecutivo di Safe Policing for Safe Communities per incentivare le riforme del dipartimento di polizia locale in linea con la legge e l’ordine.
  • Ha messo a disposizione delle forze dell’ordine locali attrezzature militari in eccesso per centinaia di milioni di dollari.
  • Firmato un ordine esecutivo per aiutare a prevenire la violenza contro le forze dell’ordine.
  • Finanziamento permanente assicurato per il 9/11 Victim Compensation Fund per i primi soccorritori.

Ha implementato misure forti per arginare i crimini ispirati dall’odio, la violenza armata e il traffico di esseri umani.

  • Firmato un decreto esecutivo che chiarisce che il Titolo VI del Civil Rights Act del 1964 si applica alla discriminazione radicata nell’antisemitismo.
  • Lanciato un sito web centralizzato per informare il pubblico sui crimini ispirati dall’odio e incoraggiare la segnalazione.
  • Firmato il Fix NICS Act per tenere le armi lontane dalle mani di pericolosi criminali.
  • Ha firmato lo STOP School Violence Act e ha creato una Commissione sulla sicurezza nelle scuole per esaminare i modi per rendere le nostre scuole più sicure.
  • Lanciata l’iniziativa Foster Youth to Independence per prevenire e porre fine al problema dei senzatetto tra i giovani adulti di età inferiore ai 25 anni che si trovano o hanno recentemente lasciato il sistema di affidamento.
  • Ha firmato il Trafficking Victims Protection Reauthorization Act, che ha rafforzato i criteri per stabilire se i paesi soddisfano gli standard per l’eliminazione della tratta.
  • Ha istituito una task force per aiutare a combattere la tragedia delle donne e delle ragazze dei nativi americani scomparse o uccise.
  • Priorità alla lotta per i senza voce e alla fine del flagello del traffico di esseri umani in tutta la nazione, attraverso un intero governo sostenuto dalla legislazione, dall’azione esecutiva e dall’impegno con le industrie chiave.
  • Ha creato la prima posizione della Casa Bianca incentrata esclusivamente sulla lotta alla tratta di esseri umani.


Amare la vita e la libertà religiosa

Ha sostenuto con fermezza la santità di ogni vita umana e ha lavorato instancabilmente per impedire il finanziamento governativo dell’aborto.

  • Ripristinato e ampliato la politica di Città del Messico, assicurando che il denaro dei contribuenti non venga utilizzato per finanziare l’aborto a livello globale.
  • Emessa una norma che impedisce ai finanziamenti dei contribuenti del titolo X di smantellare l’industria dell’aborto.
  • Legislazione supportata per porre fine agli aborti a termine.
  • Tagliare tutti i finanziamenti al fondo per la popolazione delle Nazioni Unite a causa del sostegno del fondo per l’aborto coercitivo e la sterilizzazione forzata.
  • Firma di una legislazione che ribalta il regolamento della precedente amministrazione che proibiva agli stati di smantellare le strutture per l’aborto come parte dei loro programmi di pianificazione familiare.
  • Applica completamente il requisito che i dollari dei contribuenti non supportano la copertura per l’aborto nei piani di scambio di Obamacare.
  • Fermato il finanziamento federale della ricerca sui tessuti fetali.
  • Ha lavorato per proteggere le entità sanitarie e i diritti di coscienza delle persone – assicurando che nessun professionista medico sia costretto a partecipare ad un aborto in violazione delle proprie convinzioni.
  • Emesso un ordine esecutivo che rafforza il requisito che tutti gli ospedali negli Stati Uniti forniscano cure mediche o un trasferimento di emergenza per i bambini che necessitano di cure mediche di emergenza, indipendentemente dalla prematurità o dalla disabilità.
  • Ha guidato una coalizione di paesi a firmare la Dichiarazione di consenso di Ginevra, dichiarando che non esiste il diritto internazionale all’aborto e impegnandosi a proteggere la salute delle donne.
  • Primo presidente della storia a partecipare alla Marcia per la vita.

Si è difeso per la libertà religiosa negli Stati Uniti e in tutto il mondo.

  • Protetto i diritti di coscienza di medici, infermieri, insegnanti e gruppi come le Piccole Sorelle dei Poveri.
  • Primo presidente a convocare una riunione alle Nazioni Unite per porre fine alla persecuzione religiosa.
  • Ha fondato l’iniziativa per la fede e le opportunità della Casa Bianca.
  • Ha impedito all’emendamento Johnson di interferire con il diritto dei pastori di esprimere la propria opinione.
  • Ha invertito la politica della precedente amministrazione che impediva al governo di fornire soccorsi in caso di calamità alle organizzazioni religiose.
  • Proteggere gli operatori di adozione basata sulla fede e di affidamento, garantendo che possano continuare a servire le loro comunità mentre seguono gli insegnamenti della loro fede.
  • Riduzione delle gravose barriere per garantire che i nativi americani siano liberi di conservare penne d’aquila spiritualmente e culturalmente significative trovate nelle loro terre tribali.
  • Ha preso provvedimenti per garantire che i dipendenti federali possano prendersi delle ferie retribuite per osservare le feste religiose.
  • Firma della legislazione per assistere i gruppi religiosi ed etnici presi di mira dall’ISIS per omicidi di massa e genocidio in Siria e Iraq.
  • Ha diretto l’assistenza americana alle comunità perseguitate, anche attraverso programmi basati sulla fede.
  • Lanciata l’Alleanza internazionale per la libertà religiosa, la prima alleanza in assoluto dedicata alla lotta alla persecuzione religiosa in tutto il mondo.
  • Nominato un inviato speciale per monitorare e combattere l’antisemitismo.
  • Ha imposto restrizioni ad alcuni funzionari cinesi, unità di sicurezza interna e aziende per la loro complicità nella persecuzione dei musulmani uiguri nello Xinjiang.
  • Emesso un ordine esecutivo per proteggere e promuovere la libertà religiosa in tutto il mondo.


Salvaguardia dell’ambiente

Ha intrapreso una forte azione per proteggere l’ambiente e garantire aria pulita e acqua pulita.

  • Ha preso provvedimenti per proteggere gli americani vulnerabili dall’esposizione al piombo e al rame nell’acqua potabile e ha finalizzato una regola che protegge i bambini dai pericoli delle vernici a base di piombo.
  • Ha investito oltre 38 miliardi di dollari in infrastrutture per l’acqua pulita.
  • Nel 2019, l’America ha ottenuto il più grande calo delle emissioni di carbonio di qualsiasi altro paese al mondo. Da quando si sono ritirati dall’Accordo di Parigi sul clima, gli Stati Uniti hanno ridotto le emissioni di carbonio più di qualsiasi altra nazione.
  • I livelli americani di particolato – una delle principali misure dell’inquinamento atmosferico – sono circa cinque volte inferiori alla media globale.
  • Tra il 2017 e il 2019, l’aria è diventata più pulita del 7%, segno indicato da un forte calo delle emissioni combinate di inquinanti criteri.
  • Ha guidato il mondo nella riduzione delle emissioni di gas serra, avendo ridotto le emissioni di CO2 legate all’energia del 12% dal 2005 al 2018, mentre il resto del mondo ha aumentato le emissioni del 24%.
  • Nell’esercizio 2019 l’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) ha ripulito più siti di inquinamento importanti di qualsiasi anno in quasi due decenni.
  • L’EPA ha consegnato 300 milioni di dollari in sovvenzioni Brownfields direttamente alle comunità più bisognose, compresi gli investimenti in 118 zone di opportunità.
  • Ha stabilito una moratoria sulle perforazioni offshore al largo delle coste della Georgia, della Carolina del Nord, della Carolina del Sud e della Florida.
  • Accesso pubblico restaurato al territorio federale presso il monumento nazionale Bears Ears e il monumento nazionale Grand Staircase-Escalante.
  • Ha recuperato più specie in via di estinzione o minacciate di qualsiasi altra amministrazione nel suo primo mandato.

Accordi sicuri e legislazione firmata per proteggere l’ambiente e preservare le abbondanti risorse nazionali della nostra nazione.

  • L’USMCA garantisce la più forte protezione ambientale di qualsiasi accordo commerciale nella storia.
  • Ha firmato il Save Our Seas Act per proteggere il nostro ambiente dalle nazioni straniere che sporcano i nostri oceani di detriti e sviluppato il primo piano strategico federale per affrontare i rifiuti marini.
  • Ha firmato il Great American Outdoors Act, garantendo il più grande investimento nella storia nei parchi nazionali americani e nelle terre pubbliche.
  • Ha firmato la più grande legislazione sui terreni pubblici in un decennio, designando 1,3 milioni di nuovi acri di natura selvaggia.
  • Firmato un ordine esecutivo storico che promuove una gestione forestale molto più attiva per prevenire catastrofici incendi.
  • Accesso aperto e ampliato a oltre 4 milioni di acri di terreni pubblici per la caccia e la pesca.
  • Ha aderito alla One Trillion Trees Initiative per piantare, conservare e ripristinare alberi in America e in tutto il mondo.
  • Fornito aggiornamenti infrastrutturali e investimenti per numerosi progetti, tra cui oltre mezzo miliardo di dollari per riparare la diga di Herbert Hoover e aumentare del 55% i finanziamenti per il ripristino delle Everglades.


Opportunità educative in espansione

Ha lottato instancabilmente per dare a ogni americano l’accesso alla migliore istruzione possibile.

  • Il Tax Cuts and Jobs Act ha ampliato la scelta della scuola, consentendo ai genitori di utilizzare fino a $ 10.000 da un conto di risparmio per l’istruzione 529 per coprire i costi delle lezioni K-12 presso la scuola pubblica, privata o religiosa di loro scelta.
  • Lanciato un nuovo piano di lezioni pro-americano per studenti chiamato Commissione del 1776 per promuovere l’educazione patriottica.
  • Vietato l’insegnamento della teoria della razza critica nel governo federale.
  • Ha fondato il National Garden of American Heroes, un vasto parco all’aperto che ospiterà le statue dei più grandi americani mai vissuti.
  • Ha invitato il Congresso ad approvare l’Education Freedom Scholarships and Opportunity Act per espandere le opzioni di istruzione per 1 milione di studenti di ogni estrazione economica.
  • Legislazione firmata che autorizza nuovamente il programma di borse di studio DC Opportunity.
  • Emissione di linee guida aggiornate che chiariscono che il diritto del Primo Emendamento al libero esercizio della religione non finisce alla porta di una scuola pubblica.

Ha preso provvedimenti per promuovere l’istruzione tecnica.

  • Firmato in legge lo Strengthening Career and Technical Education for the 21st Century Act, che fornisce a oltre 13 milioni di studenti un’istruzione professionale di alta qualità ed estende più di $ 1,3 miliardi ogni anno agli stati per programmi di sviluppo della forza lavoro critici.
  • Ha firmato l’INSPIRE Act che ha incoraggiato la NASA a far partecipare più donne e ragazze allo STEM e cercare una carriera nel settore aerospaziale.
  • Ha stanziato non meno di $ 200 milioni ogni anno in sovvenzioni per dare la priorità alle donne e alle minoranze nell’istruzione STEM e informatica.

Ha drasticamente riformato e modernizzato il nostro sistema educativo per ripristinare il controllo locale e promuovere l’equità.

  • Ripristinato il controllo statale e locale dell’istruzione attuando fedelmente la legge Every Student Succeeds.
  • Firmato un ordine esecutivo che garantisce alle università pubbliche di proteggere i diritti del Primo Emendamento o rischieranno di perdere finanziamenti, affronta il debito degli studenti richiedendo ai college di condividere una parte del rischio finanziario e aumenta la trasparenza richiedendo alle università di divulgare informazioni sul valore di potenziali programmi educativi .
  • Ha emesso una regola che rafforza le protezioni del Titolo IX per i sopravvissuti a cattiva condotta sessuale nelle scuole e che – per la prima volta nella storia – codifica che le molestie sessuali sono proibite ai sensi del Titolo IX.
  • Negoziato storico accordo bipartisan sulle nuove regole dell’istruzione superiore per aumentare l’innovazione e ridurre i costi riformando l’accreditamento, l’autorizzazione statale, l’istruzione a distanza, l’istruzione basata sulle competenze, l’ora di credito, la libertà religiosa e le borse di studio TEACH.

Supporto prioritario per college e università storicamente neri.

  • Riposizionato l’iniziativa Federal Historically Black Colleges and Universities (HBCU) alla Casa Bianca.
  • Ha firmato la legge FUTURE, rendendo permanenti 255 milioni di dollari di finanziamenti annuali per le HBCU e aumentando i finanziamenti per il programma Federal Pell Grant.
  • Legislazione firmata che includeva più di 100 milioni di dollari per borse di studio, ricerca e centri di eccellenza presso le istituzioni di concessione di terreni HBCU.
  • Ha completamente perdonato 322 milioni di dollari in prestiti in caso di catastrofi a quattro HBCU nel 2018, in modo che potessero concentrarsi completamente sull’istruzione dei loro studenti.
  • Consentito agli HBCU basati sulla fede di godere di pari accesso al supporto federale.


Combattere la crisi degli oppioidi

Ha ottenuto un’attenzione e un sostegno senza precedenti per combattere la crisi degli oppioidi.

  • Ha dichiarato la crisi degli oppioidi un’emergenza sanitaria pubblica a livello nazionale.
  • Ottenuto un record di $ 6 miliardi di nuovi finanziamenti per combattere l’epidemia di oppioidi.
  • Ha firmato il SUPPORT for Patients and Communities Act, il più grande sforzo legislativo mai fatto per affrontare una crisi di droga nella storia della nostra nazione.
  • Lanciata l’iniziativa per fermare l’abuso di oppioidi e ridurre l’offerta e la domanda di farmaci per affrontare le molte cause che alimentano la crisi della droga.
  • Il Department of Health and Human Services (HHS) ha assegnato un record di 9 miliardi di dollari in sovvenzioni per espandere l’accesso ai servizi di prevenzione, trattamento e recupero agli Stati e alle comunità locali.
  • Approvato il CRIB Act, che consente a Medicaid di aiutare le madri ei loro bambini che nascono fisicamente dipendenti da oppioidi coprendo le loro cure in strutture di recupero pediatrico residenziali.
  • Distribuito 1 miliardo di dollari in sussidi per la prevenzione e il trattamento della dipendenza.
  • Annunciato un piano per prescrittori più sicuri che mira a ridurre di un terzo la quantità di prescrizioni di oppioidi compilate in America entro tre anni.
  • Ridotta la quantità totale di prescrizioni di oppioidi compilate in America.
  • Accesso ampliato al trattamento farmacologico e al naloxone salvavita.
  • Lanciato FindTreatment.gov, uno strumento per trovare aiuto per l’abuso di sostanze.
  • Le morti per overdose di droga sono diminuite a livello nazionale nel 2018 per la prima volta in quasi tre decenni.
  • Lanciata l’iniziativa per la guida con problemi di droga per collaborare con le forze dell’ordine locali e il pubblico degli automobilisti in generale per aumentare la consapevolezza.
  • Ha lanciato una campagna pubblicitaria pubblica a livello nazionale sull’abuso di oppioidi da parte dei giovani che ha raggiunto il 58% dei giovani adulti in America.
  • Dal 2016, c’è stato un aumento di quasi il 40% nel numero di americani che ricevono cure farmacologiche.
  • Approvate 29 dimostrazioni statali Medicaid per migliorare l’accesso al trattamento del disturbo da uso di oppioidi, inclusa una nuova flessibilità per coprire il trattamento ospedaliero e residenziale.
  • Approvato quasi 200 milioni di dollari in sovvenzioni per affrontare la crisi degli oppioidi nelle comunità gravemente colpite e per reintegrare i lavoratori in ripresa nella forza lavoro.

Ha preso provvedimenti per sequestrare droghe illegali e punire coloro che predano americani innocenti.

  • Nell’esercizio 2019, ICE HSI ha sequestrato 12.466 libbre di oppioidi, comprese 3.688 libbre di fentanil, con un aumento del 35% dall’esercizio 2018.
  • Sequestrato decine di migliaia di chilogrammi di eroina e migliaia di chilogrammi di fentanil dal 2017.
  • Il Dipartimento di Giustizia (DOJ) ha perseguito più trafficanti di fentanil che mai, smantellato 3.000 organizzazioni di trafficanti di droga e sequestrato abbastanza fentanil da uccidere 105.000 americani.
  • Il DOJ ha accusato più di 65 imputati collettivamente responsabili della distribuzione di oltre 45 milioni di pillole di oppioidi.
  • Ha portato designazioni di punta contro i trafficanti che operano in Cina, India, Messico e altri che hanno avuto un ruolo nell’epidemia in America.
  • Ha incriminato per la prima volta in assoluto i principali trafficanti di droga cinesi per aver distribuito fentanil negli Stati Uniti e ha convinto la Cina a emanare norme severe per controllare la produzione e la vendita di fentanil.

Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

alla faccia del caciocavallo!!! (diceva Totò)