L’omosessuale Giorgio Ponte e la scoperta del senso della castità


LE CORDE DELL’ANIMA (TERZA PUNTATA). L’ABBRACCIO PERDUTO

Di Alessandro Franchi

“Il problema di ogni aspetto non integrato di noi stessi è che se non lo guardiamo in faccia per ciò che è, continuando a reprimerlo, prima o poi esso verrà a chiederci il conto”.

In questa terza puntata il racconto della lunga strada per cercare di integrare ogni desiderio, ogni aspirazione anche della carne, con i desideri alti dello Spirito.

I mille incontri con gli uomini per ascoltare le loro storie, la ricerca di un senso e di una prospettiva, fino al giorno in cui qualcuno riuscì a scardinare le difese facendo scoprire a Giorgio il senso della castità.

“Quella poche ore di illusione di pace mi sarebbero costate molto. Un dolore che allora non avrei mai potuto immaginare. Eppure Dio mi attendeva anche lì…”

Questo è molto altro in questo terzo episodio de LE CORDE DELL’ANIMA.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments