“Chiesa sotto accusa”. Un commento agli “Appunti” di Benedetto XVI


UN’AGILE LETTURA PER CHI VUOLE APPROFONDIRE L’INSEGNAMENTO CATTOLICO

Di Enzo Vitale

È stato pubblicato lo scorso ottobre dalle Edizioni Cantagalli, Siena, con la prefazione di Georg Gänswein., segretario personale di Benedetto XVI e curato da due teologi di indiscussa fama, Mons. Livio Melina e Tracey Rowland: CHIESA SOTTO ACCUSA. Un commento agli Appunti di Benedetto XVI.

Il testo ha come sfondo gli Appunti di Papa Benedetto XVI seguiti a distanza di circa due mesi all’incontro, in Vaticano, sul tema della protezione dei minori indetto da Papa Francesco.

Nell’agile volume di circa 300 pagine (€ 20,00), sono raccolti gli interventi di coloro che, a partire da tali Appunti, ci offrono un preciso approfondimento: Card. C. Ruini, R. Voderholzer, G. Crepaldi, S.J. Aquila, J.A. Reig Pla, H.-B. Gerl-Falkovitz, J. Granados, J. Noriega, J.J. Pérez-Soba, A. Diriart, S. Kampowski, F. Pesci, J. Saward, P. Syssoev, N. Bux, G. Kuby, F. Di Noto. Basterebbero questi nomi per suscitare interesse per pagine avvincenti e sempre assai concrete.

Sulla quarta di copertina leggiamo: «“Anteporre Dio, non presupporlo!”: è questo il forte richiamo che Benedetto XVI ha rivolto alla Chiesa e soprattutto a vescovi e sacerdoti, come unico rimedio a quel clericalismo, indicato da Papa Francesco quale causa della crisi degli abusi sessuali, che come una bufera l’ha investita e scossa. Ritrovare col primato di Dio anche il senso dell’Assoluto nella vita spirituale e degli assoluti morali nelle scelte etiche, riscoprire nella Santa Eucaristia la vocazione e la dignità del corpo, apprezzare di nuovo il celibato sacerdotale, per saper rispondere alle sfide del permissivismo o della logica funzionalistica, che dopo la rivoluzione sessuale del 1968 ha investito l’Occidente».

Le tematiche trattate all’interno del testo – con grande profondità e chiarezza – permettono al lettore di non restare in superfice su molti degli aspetti che hanno segnato la vita della Chiesa nel dopo Concilio.

Incoraggiamo la lettura a tutti coloro che vogliono approfondire la propria fede e la propria appartenenza alla Chiesa di Cristo.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments