Come mai oggi la cristianità è confusa, divisa, amorfa, collusa col mondo?


LA FEDELTA’ AI DIECI COMANDAMENTI E’ ESSENZIALE

Di Padre Giuseppe Tagliareni

L’alleanza fatta con Abramo è espressa dalla circoncisione. Al tempo di Mosè viene perfezionata con la cena pasquale e il sangue dell’agnello. Sul Sinai Dio concede come clausola dell’alleanza i Dieci Comandamenti. La fedeltà alla Legge è essenziale per fare d’Israele un popolo peculiare.

«Oggi il Signore, tuo Dio, ti comanda di mettere in pratica queste leggi e queste norme. Osservale e mettile in pratica con tutto il cuore e con tutta l’anima” (Deut 26,16). Non bastano dunque, appartenenza e circoncisione; non basta la partecipazione ai riti. “Tu hai sentito oggi il Signore dichiarare che egli sarà Dio per te, ma solo se tu camminerai per le sue vie… e ascolterai la sua voce” (v.17). Allora “Egli ti metterà, per gloria, rinomanza e splendore, sopra tutte le nazioni che ha fatto e tu sarai un popolo consacrato al Signore, tuo Dio” (v.19). Così, a maggior ragione, doveva essere per la Chiesa di Cristo, con la nuova ed eterna Alleanza nel suo Sangue.

Come mai oggi la cristianità è confusa, divisa, amorfa, collusa col mondo?

Gesù ci mette dinnanzi la perfezione del Padre e ci dice: siate come lui, per essere veri figli di Dio. Egli è buono con tutti e fa del bene anche a coloro che non lo amano. Se tu ami solo quelli che ti amano, che merito ne hai?

Sforzati di amare come ama il Padre: con un cuore grande, che non guarda ai torti ricevuti. Questo è l’amore che ci fa santi e cari a Dio.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments