L’autismo spiegato ai bambini (e non solo) con la serie animata “Pablo”


QUANDO I DISEGNI SCONFIGGONO QUALSIASI PAURA…

A cura di Angelica La Rosa

Spiegare l’autismo ai bambini (e non solo). È questo l’intento alla base di «Pablo», il cartone animato in onda dallo scorso 2 marzo tutti i pomeriggi alle 18,00 su Rai Yoyo (canale 43) ma anche, in replica, la mattina alle 9,35.

Protagonista della serie – creata da Grainne McGuinness, diretta da David McGrath e trasmessa in origine nel Regno Unito – è, appunto, Pablo, un bambino affetto da autismo e dotato di un gran talento per il disegno.

In ogni episodio, il piccolo protagonista si imbatte in alcuni problemi quotidiani o in situazioni che non comprende. Ma poi, grazie alla sua immaginazione e alla sua bravura nel disegnare, il problema del momento prende vita…

E si dispiega in un mondo fantastico in cui gli animali da lui raffigurati sulla carta si materializzano, diventando così amici speciali pronti ad andare in suo soccorso. C’è Linda, una topolina timida ma determinata; Frullo, un uccellino energico; Dino, un grosso dinosauro e Raffa, una giraffa molto intelligente.

Di volta in volta, tutti questi animali speciali – che, a ben vedere, corrispondono ai vari aspetti della personalità di Pablo, così come di quella di tanti altri bambini affetti da autismo – offriranno al piccolo soluzioni sorprendenti ed efficaci a problemi vissuti da lui, in precedenza, come insormontabili. Ma non solo.

Tutti questi animali speciali sapranno consigliare a Pablo come comportarsi per essere compreso anche dagli altri. Insomma, grazie a questa squadra di animali speciali, ogni piccola o grande sfida quotidiana di Pablo si trasformerà in una fantastica avventura da vivere insieme e nella condivisione di soluzioni utili per tutti.

Si tratta di un cartone animato per tutti, che può aiutare molti bambini a comprendere il compagno di classe “particolare” e all’apparenza un po’ bizzarro, per far sì che la diversità di ciascuno sia la chiave per superare ogni difficoltà.

L’idea di affrontare il tema con l’animazione televisiva è stata segnalata alla Rai da varie associazioni dei genitori di bambini con autismo, in quanto dovrebbe rientrare negli obiettivi perseguiti dal servizio pubblico quello di rivolgersi a tutti. Offrendo storie coinvolgenti e di valore formativo.

La serie animata di Pablo, fresca di nomination per i BAFTA (British Academy Film Awards), è disponibile anche su RaiPlay, sia in versione italiana sia in lingua inglese. Questo il link: https://www.raiplay.it/programmi/pablo


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments