Un itinerario di preghiera e meditazione lungo la via della Croce


IL CARDINALE LEONARDO SANDRI: “POSSIAMO ACCOGLIERE LA NOSTRA CROCE NON COME ESPERIENZA DI SOFFERENZA FINE A SE STESSA, MA COME LUOGO DI COMUNIONE PROFONDA”

A cura di Angelica La Rosa

“Più forte della morte è l’amore, Meditazioni e preghiere per la Settimana Santa (Edizioni Terra Santa, Milano 2021, pp. 96, euro 12), il piccolo breviario per la Settimana Santa a cura di Padre Francesco Patton, ofm, dal 2016 Custode di Terra Santa, è un itinerario di preghiera e meditazione lungo la via della Croce, attraverso le scene ultime del Vangelo, fino alla contemplazione del mistero della Risurrezione.

Il legno della Croce racchiude in sé il mistero dell’iniquità accresciuto dal peccato dell’uomo lungo la storia, ma anche la tenace decisione di Dio di salvare l’umanità in Cristo. Più forte della morte è stato l’amore vissuto da Gesù Cristo: ed è questo amore che i cristiani dovrebbero annunciare e testimoniare, con umiltà e discrezione, a tutti gli uomini e le donne del mondo.

«Possiamo accogliere la nostra croce non come esperienza di sofferenza fine a se stessa, ma come luogo di comunione profonda», ricorda nella Prefazione il Cardinale Leonardo Sandri.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments