L’80% dei ricoverati per Covid-19 ha una concausa in comune…


ECCO COSA HANNO IN COMUNE COLORO CHE HANNO AVUTO BISOGNO DI UN VENTILATORE PER LA RESPIRAZIONE O SONO MORTE A CAUSA DEL VIRUS DI WUHAN…

Di Lorenzo Capellini Mion

Secondo i dati del Centers for Disease Control and Prevention (CDC) quasi l’80% delle persone che sono state ricoverate in ospedale negli Stati Uniti, che hanno avuto bisogno di un ventilatore per la respirazione o sono morte a causa del virus di Wuhan, erano obese o in notevole sovrappeso.

È il motivo per cui nella stessa Nazione alcune comunità sono state più colpite di altre ed il perché in Africa non ammonticchino i cadaveri. E pure in Cina o altri paesi Asiatici dove statisticamente l’obesità è irrilevante.

I confinamenti e l’abuso di sostanze chimiche sembrano prescritti per ottenere l’effetto opposto da quello ufficialmente dichiarato, specie negli USA e nel vecchio continente.

Una alimentazione sana, l’attività fisica, l’esposizione alla luce del sole e magari un sorriso inaspettato, sono quello che più di ogni altro aiuta a tenerci lontano dagli ospedali.

Per quanto si sforzino e per quanto più di qualcuno sembra averlo scordato non è mai cambiato niente, dalla notte dei tempi.

***

Nel video che segue riascoltiamo quanto hanno dichiarato Giuseppe De Lorenzo, giornalista de ilGiornale.it e InsideOver, e Andrea Indini, capo redattore de ilGiornale.it, durante un’intervista andata in onda sulla pagina Facebook di Informazione Cattolica e curata da Matteo Orlando e Joseph Brie.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments