Giorgio Ponte e il rapporto dei rapporti: quello con Dio


AFFRONTANDO LA PAURA: IL RAPPORTO CON DIO

Di Alessandro Franchi

Siamo giunti all’ultima puntata della serie LE CORDE DELL’ANIMA.

Salutiamo Giorgio Ponte, professore e scrittore, parlando del rapporto soggiacente tutti gli altri nostri rapporti: quello con Dio.

“Chi sei Tu per me?”. Il Dio cristiano non è un’entità astratta, un’energia impersonale, ha un nome e un volto perché è venuto ad abitare in mezzo a noi in forma umana: Gesù Cristo di Nazareth, con le sue parole, opere, divinità e perfetta umanità, è per noi un fratello e un modello, cui possiamo attingere anche in ordine alla nostra semplice umanità: com’è fatto un vero uomo? Come si comporta, come gestisce le sue emozioni?

E’ consolante sapere che Dio fatto uomo vive le nostre stesse tentazioni, prova tutta la gamma delle nostre umane emozioni, tanto positive, quanto negative. Ed è illuminante scoprire che non dobbiamo rigettare NIENTE di ciò che siamo, se lo viviamo protési nella Sua Volontà.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments