Ma i cristiani credono più alla Tv che alla vita eterna?


ORA IN CHIESA SI ANNUNZIA UN’ALTRA SALVEZZA, FUORI DI CRISTO. È MAI POSSIBILE?

Di Padre Giuseppe Tagliareni

Saulo, da zelante fariseo qual era, perseguitava i seguaci di Gesù di Nazareth e li faceva gettare in prigione. Per questo si recò a Damasco, con l’autorizzazione del sommo Sacerdote. Ma durante il viaggio, Gesù in persona gli apparve e lo atterrò con la sua potenza divina, dicendo: “Saulo, Saulo, perché mi perséguiti?”. Rispose: “Chi sei, o Signore?”. Ed egli: “Io sono Gesù, che tu perséguiti!” (At 9,4-5).

Una luce intensissima lo accecò; Gesù gli disse di entrare in Damasco e di attendere i suoi ordini. Saulo capì che aveva sbagliato tutto, che Gesù era veramente il Messia, il Figlio di Dio e che i capi ebrei non facevano la volontà di Dio.

Anania, un fedele di Damasco, per comando di Gesù, al terzo giorno gli impose le mani e gli caddero dai occhi come delle squame. Subito fu battezzato e completamente trasformato cominciò nelle sinagoghe ad annunziare quella fede, che prima voleva distruggere! Gesù è veramente il Figlio di Dio e solo in Lui è salvezza. Ma ora, in chiesa si annunzia altra salvezza, fuori di Cristo. È mai possibile?

A chi ci chiede:” Perché vai in chiesa?”, rispondiamo: “Per ricevere l’Eucaristia”. Gesù ha detto: “Se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita”.

Com’è che voi ne fate a meno? “Colui che mangia me vivrà per me… Chi mangia questo pane vivrà in eterno”. Ma i cristiani, credono più alla Tv, che alla vita eterna?

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments