Vaccinazioni per il Covid, ricerca, educazione: quali le priorità?


I RISULTATI RAGGIUNTI AL SERVIZIO DELLA SOCIETÀ, DELLA NAZIONE, DI UN MONDO PIÙ GIUSTO ED EQUO

Di Angelica La Rosa

Si terrà mercoledì 12 maggio alle ore 17 il Forum Virtuale Women4Women, organizzato dal dott. Alfredo Ambrosetti e che vedrà la partecipazione, tra i vari ospiti, della dottoressa Ornella Barra.

Ornella Barra, genovese di nascita, laurea in Farmacia, è oggi Chief Operating Officer, International di Walgreens Boots Alliance, a capo, col compagno di vita e di lavoro Stefano Pessina, di una realtà presente dal Nord al Sudamerica, dall’Europa alla Cina.

Un gruppo che ha il suo quartier generale a Chicago, gli uffici a Londra; lo stile di Ornella è, comunque, rimasto, virtualmente, genovese. Una delle donne più influenti al mondo, come riviste di settore l’hanno definita, che ha mantenuto un’estrema riservatezza nei modi e nello stile di vita. Vale la pena citare le sue parole: «Sono cresciuta in una famiglia di imprenditori. Mio padre e mia madre hanno sempre avuto una dedizione molto forte per il lavoro e per la famiglia. Grazie al loro esempio, ho sempre saputo che nella vita bisogna impegnarsi e spesso anche sacrificarsi. Ma non è solo senso del dovere quello che mi è stato trasmesso. Certo, è un elemento importante per la formazione di un giovane, donna o uomo che sia… Ma quello che conta davvero, e che nella mia educazione ho avuto la fortuna di ricevere, è lo spirito di iniziativa. Il desiderio costante di creare qualcosa di nuovo e significativo. Una vocazione che ti spinge anche a rischiare pur di vedere realizzate le tue idee».

Una donna come la dott.ssa Barra, dall’agenda fittissima, ormai cittadina del mondo, ha dedicato il suo tempo all’evento del Forum Women4Women, che sarà messo al servizio della scuola, in un Paese, come il nostro, che tenta di riemergere da una crisi senza precedenti.

Si tratta di un esempio positivo di influencer, non di quelli delle copertine patinate, ma che parlano dei risultati raggiunti al servizio della società, della nazione, di un mondo più giusto ed equo, e non hanno bisogno del gossip sulla vita privata. Un atto di grande generosità nei confronti di Genova, del Paese, soprattutto dei più giovani.

L’evento di mercoledì 12 maggio, dal titolo “Vaccinazioni, Ricerca, Educazione: Quali priorità nella lotta alla pandemia da COVID-19”, coinvolgerà anche la dottoressa Gismondo (Direttore-Responsabile della Microbiologia Clinica, Virologia e Diagnostica bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano), anche lei in prima linea nell’aiutare il Paese ad orientarsi, con equilibrio e senza dichiarazioni sensazionali, sul Covid. Anche lei un dono, senza precedenti, per la famiglia, per i giovani, per i docenti, per la scuola italiana. Grazie al suo aiuto si è compreso ancora meglio come il diritto alla salute e il diritto alla scuola vanno non possono essere contrapposti.

L’evento vedrà dialogare su diversi argomenti di carattere sociale tre intellettuali, tre donne come le dottoresse Barra e Gismondo, che vi abbiamo appena presentato, e la nota Suor Anna Monia Alfieri, giurista, economista, gestore di scuole paritarie in Italia.

Modererà l’evento Cinzia Sgambati-Colman, giornalista e ideatrice dell’International Women4Women Forum.

Per partecipare, occorre registrarsi entro oggi, 10 maggio, cliccando QUI


Subscribe
Notificami
1 Commento
Oldest
Newest
Inline Feedbacks
View all comments

La “priorità” delle vaccinazioni è pari a quella di gettarsi dalla Rupe Tarpea!
Bruno PD