Padre Pio e la guarigione miracolosa di Matteo Colella


QUESTA GUARIGIONE PRODIGIOSA, COMPLETA E ISTANTANEA, SCIENTIFICAMENTE INSPIEGABILE, È VALSA A PADRE PIO LA CANONIZZAZIONE UFFICIALE

Di Alessandro Franchi

Nel video che segue proponiamo un piccolo estratto riguardante il caso della guarigione miracolosa di Matteo Pio Colella, il bambino colpito da meningite fulminante e giunto a un passo dalla morte, con 9 organi in necrosi ed anossia cerebrale.

Questa guarigione prodigiosa, completa e istantanea, scientificamente inspiegabile, è valsa a padre Pio la canonizzazione ufficiale, e la conferma di una santità già universalmente riconosciuta dal “sensus fidei” dei credenti.

Un miracolo inattaccabile, documentato da una moltitudine di certificazioni mediche attestanti l’irrefrenebile processo degenerativo in atto, fino al punto di non ritorno, e poi l’improvvisa e umanamente inspiegabile guarigione. Ma a colpire più di ogni parametro scientifico, sono le parole del ragazzo: “guardavo il mio corpo dall’esterno, padre Pio era lì con me e mi teneva la mano, dicendomi che presto sarei guarito”.

Ancora una volta le catene di preghiera hanno mosso il Paradiso, ma il vero miracolo giungerà nella nostra vita se accetteremo il Cristo come nostro Signore e Dio, di cui san Pio è stato emissario e portavoce. Perché questo è l’unico scopo dei miracoli: risvegliare in noi la fede e conferirci una speranza incrollabile nella Vita Eterna, spingendoci ad operare con carità e amore in questo mondo addormentato.

Lode a Dio e al suo servo padre Pio di Pietrelcina, grande santo della Chiesa cattolica!

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments