Akiane Kramaric e Colton Burpo, uniti dalla visione di Gesù e del Paradiso


DUE STRAORDINARIE ESPERIENZE CHE HANNO PUNTI IN COMUNE IMPORTANTI…

Di Alessandro Franchi

Nel 2003 il piccolo Colton Burpo, 4 anni, figlio di un pastore protestante a Imperial (Nebraska) sopravvive per miracolo ad una peritonite. Mentre è sotto i ferri vive una straordinaria esperienza di prossimità alla morte (NDE), viene condotto dagli angeli in Paradiso, dove si intrattiene con i propri cari defunti, e con lo stesso Gesù.

In un altro luogo Akiane Kramarik, una straordinaria bambina nata nel 1994 in una famiglia poverissima, sperimenta sin dall’età di 4 anni delle visioni mistiche del Paradiso, che inizia a disegnare e dipingere grazie al suo rarissimo talento artistico. A soli 6 anni, da autodidatta, riesce a ritrarre il volto del Signore Gesù su tela, così come lo ha visto.

La sua opera, “il Principe della pace” verrà rubata, ma le foto e le immagini di quest’opera fanno presto il giro del pianeta, giungendo agli occhi di Colton Burpo. Il ragazzino, che non aveva trovato alcuna raffigurazione artistica somigliante, riconosce immediatamente in quell’opera il volto di Gesù Cristo, così come lo aveva visto lui stesso nella sua esperienza ai confini della morte.

L’esperienza di Colton Burpo è ben sintetizzata nel film “HEAVEN IS FOR REAL (Il Paradiso per davvero, 2014). La storia di Akiane Kramarik e l’epopea legata al suo quadro più famoso, è al momento raccontata in un video autoprodotto dalla stessa pittrice, DIPINGENDO L’IMPOSSIBILE.

Ho voluto tradurre in italiano questo documentario, aggiungendo alcune sequenze del film sulla vita di Colton, per collegare le due vicende in un unico video.

 

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments