L’ombra sinistra della scuola


Il Sessantotto, prima e dopo, rivissuto attraverso l’amarcord di un docente ex-contestatore entrato nelle aule a sei anni per non uscirne più.

Condito di considerazioni argute e siparietti umoristici, “L’ombra sinistra della scuola: Memorie frustrate di un insegnante secondario, dal ’68 ai primi ‘90” (Chorabooks, 284 pagine, euro 19,75, VEDI QUI) è il diario del celebre apologeta Rino Cammilleri che oscilla fra la tormentata nostalgia dei bei tempi andati (si fa per dire) in cui il protagonista sedeva non dietro alla cattedra ma davanti e il disincanto di fronte a una scuola che aspira al cambiamento rimanendo sempre la stessa.

Interrogazioni, lezioni, compiti in classe, esami, promozioni e bocciature…sono i contorni sfocati di un mondo la cui “ombra sinistra” tutto copre e tutto uniforma.

Rino Cammilleri, scrittore e giornalista, è l’autore di una vasta produzione pubblicistica e letteraria. Ha pubblicato oltre quaranta libri con varie case editrici.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments