Quelli di “mentalità aperta” di questo passo sosterranno la pedofilia


QUALCOSA DI BUONO ARRIVA PERSINO DA HOLLYWOOD….

Di Lorenzo Capellini Mion

«Stavo guardando la TV … secondo me siamo andati troppo oltre.
Mi dispiace per i nostri figli. La loro esposizione a tutto ciò che è perverso su ogni tipo di schermo è sbalorditiva. E ancora più tragico, viene pubblicizzato come fosse “normale”.
Nessun’altra generazione ha avuto un accesso così facile al ventre dell’umanità.
Da ogni schermo arriva un bombardamento cronico di immagini e concetti. La nostra società attuale avrebbe elogiato Caligola. Proteggete i vostri figli, lo dico con il cuore pesante, da tutta quella m*rda che viene infilata nella loro gola.
Avere un “codice morale” non è antiquato. Significa semplicemente avere delle linee guida per una migliore sopravvivenza.
L’ “educazione” sessuale esplicita e gli ideali “selezionati” e imposti ai bambini NON sono per una sopravvivenza migliore.
Le persone stanno diventando così “di mentalità aperta” che di questo passo sosterranno la pedofilia [sic] come persone che in fondo non fanno altro che “adorare i bambini”.
Pensate che io stia scherzando ma non lo sto facendo: è la direzione verso cui è diretta questa follia.
Potete dirmi “ok boomer” quanto volete, ma è qui che arriveremo a meno che non cambiamo direzione.
La mia generazione non ha avuto discorsi pubblici sul sesso e zero riguardo all’educazione sessuale. Nella lezione di “salute” abbiamo imparato a conoscere i “periodi”… cose così.
Ma posso onestamente dire che il sesso è venuto in modo abbastanza naturale, quando si è presentata l’occasione.
Mi piace notare come trasformano le mie paure sul futuro dei BAMBINI in modo da farmi sembrare contraria alle scelte degli ADULTI per quello che concerne i loro partner.
Strano come tutte le strade alla fine portino a questo.
Ma a me non può fregare di meno chi gli adulti amano o con chi vanno a letto.
Il mio punto di vista è che qui i bambini oggi sono esposti a cose oscure».

Così l’attrice statunitense Kirstie Alley, nota per aver interpretato Saavik nella universalmente nota saga di Star Trek. Per la cronaca d’ora in poi Disney si rivolgerà a “bambini e bambine” come “sognatori di ogni età”.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments