Vincenzo Morgante: “abbiamo consolidato la nostra identità e rafforzato la comunicazione di valori umani imprescindibili”


TV2000 E INBLU2000 NON SI FERMANO QUI

Di Vincenzo Morgante*

Anche in questo anno difficile Tv2000 e InBlu2000 hanno raggiunto importanti risultati che ci spingono a proseguire sulla strada intrapresa e a sviluppare nuovi progetti: e, come sempre, intendiamo farlo insieme a voi. Ci guardate e ascoltate in tantissimi, e siete sempre più numerosi.

Lo sappiamo dagli ascolti che ci confortano quotidianamente e ci fanno gioire quando esprimete apprezzamento per le nostre iniziative. Vediamo come ci seguite sul web e sui social.

L’estate per molti è un tempo di svago e riposo ma per altri può essere un tempo di solitudine spesso vissuto con difficoltà in città. Anche questo anno abbiamo pensato ad un palinsesto estivo che vi accompagni tutta la giornata, dal mattino alla sera. Come sempre ci sono gli appuntamenti con la preghiera, i grandi film, i documentari, e con l’informazione, sempre in diretta. I nostri telegiornali dall’inizio di quest’anno vanno in onda dal lunedì alla domenica, 5 edizioni al giorno (8.30, 12, 15.15, 18.30 e 20.30). Non vi lasciamo mai neanche in viaggio grazie alla nostra radio InBlu2000 che potete ascoltare in tutta Italia.

Camminare significa per noi essere sempre in movimento tenendo lo sguardo dritto avanti. Un passo dopo l’altro, non in solitudine ma consapevoli di far parte di una Chiesa che non è seduta e ripiegata su sé stessa. Lo ha ricordato il presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti, nell’introduzione alla 74ª Assemblea Generale della CEI che si è svolta a Roma lo scorso maggio alla presenza di Papa Francesco.

“Il ‘cammino sinodale’ – ha sottolineato il card. Bassetti – rappresenta quel processo necessario che permetterà alle nostre Chiese che sono in Italia di fare proprio, sempre meglio, uno stile di presenza nella storia che sia credibile e affidabile, perché attento ai complessi cambiamenti in atto e desideroso di dire la verità del Vangelo nelle mutate condizioni di vita degli uomini e delle donne del nostro tempo. Poiché siamo tutti chiamati ad acquisire questo stile, occorre che assumiamo con responsabilità la decisione di coinvolgerci in questo ‘cammino’”.

Parole illuminate e illuminanti per la Chiesa italiana che sollecitano anche le nostre emittenti. E in questo tempo di pandemia ci incoraggiano a guardare con fiducia al futuro senza paure o timori. Sentiamo forte la responsabilità di entrare ogni giorno nelle case degli italiani. Sempre più riceviamo e-mail e lettere di persone che ci ritengono la loro famiglia. “Non ci fate sentire mai soli…”, ci scrivete in tanti.

Credibilità e affidabilità contraddistinguono Tv2000 e InBlu2000, sono lo stile di due emittenti speciali. Proseguiamo convinti. Non sono stati mesi facili per nessuno, la pandemia ci ha costretto a cambiamenti, ma speriamo che per tutti voi ci siano state anche opportunità e occasioni di rinascita. Spesso, lo sappiamo e lo sperimentiamo, da un male nasce un bene.

Noi abbiamo consolidato la nostra identità e rafforzato la comunicazione di valori umani imprescindibili, quali l’accoglienza, la solidarietà, la compassione, l’umiltà, l’assistenza agli ultimi, la mitezza. Forti della nostra ispirazione cattolica, cerchiamo quotidianamente di costruire ponti, aprire porte, offrire modelli di virtù ed esempi di carità. Vogliamo marcare una reale differenza, in un momento in cui – nell’etere e sul web – prevalgono le voci grosse, l’alterco e la smodatezza anche linguistica. Vogliamo dimostrare sempre più, insomma, di saper offrire un autentico servizio pubblico.

Faccio mie le parole del nostro amministratore delegato, Massimo Porfiri, che in più di un’occasione ci ha detto: “Siamo una bella squadra, capace di affrontare, con coraggio e determinazione, nel solco di una grande tradizione, necessari percorsi di ammodernamento su più fronti: la proposta editoriale, la tecnologia, i linguaggi multimediali”. Una squadra fatta da colleghe e colleghi con una grandissima professionalità, dedizione e creatività. Lavoriamo tutti in serenità per uno stesso obiettivo. E questo è il frutto anche della fiducia del nostro editore che non ci ha fatto mai mancare il sostegno attraverso, innanzitutto, il segretario generale della Cei, mons. Stefano Russo. Il Covid-19 ha stravolto la vita privata e professionale di ciascuno di noi ma non ha minato la solidità, l’unità e la nostra determinazione nel proseguire il lavoro, che amiamo, cercando di mantenere la qualità di sempre. Lungimiranza, competenza e sensibilità ci hanno condotto per mano in questo difficile tempo.

Non siamo arretrati di un millimetro nella volontà di voler far crescere queste due straordinarie emittenti valorizzando anche professionalità interne. Penso, ma si tratta di un esempio, al documentario autoprodotto ‘Picciotti, che cosa vi ho fatto?’ sul magistrato Beato Rosario Angelo Livatino che abbiamo presentato, per la prima volta nella storia di Tv2000, nella sede del Consiglio superiore della magistratura alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, della ministra della Giustizia, Marta Cartabia, del vice presidente del Csm, David Ermini e del presidente della Cei, il card. Gualtiero Bassetti. Un riconoscimento importante che certifica che una tv o una radio di qualità sono possibili senza inseguire il chiacchiericcio, il dileggio, lo scherno e i toni sovreccitati.

Tv2000 e InBlu2000 non si fermano qui. Stiamo preparando il palinsesto per la prossima stagione televisiva che inizierà a settembre, ricco di novità e di sorprese: presto vi aggiorneremo. Continuate a seguirci con la simpatia e il sostegno che non ci avete mai fatto mancare.

Buone vacanze, per chi potrà. Buon tutto per tutti.

* Direttore Tv2000 e InBlu2000


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments