Quelle App di incontri che supportano l’aborto


IN TEXAS DIVERSE APP DI APPUNTAMENTI SI OPPORRANNO ALLA NUOVA LEGGE STATALE SUL BATTITO CARDIACO, CHE VIETA GLI ABORTI GIÀ A SEI SETTIMANE

Di Angelica La Rosa

Diverse app di appuntamenti, con sede in Texas, si opporranno alla nuova legge statale sul battito cardiaco, che vieta gli aborti già a sei settimane e così il conglomerato Big Tech degli appuntamenti ha annunciato il suo sostegno a fondi che aiuteranno le donne a eludere la legge del Texas.

Come si ricorda, la scorsa settimana la Corte Suprema degli Stati Uniti ha autorizzato l’entrata in vigore della legge che vieta l’aborto dopo la rilevazione di un battito cardiaco, di solito intorno alla sesta settimana, mentre è pendente un ricorso di primo grado.

“Sono delusa, ma non sorpresa dalla posizione che Match.com e altri hanno preso”, ha affermato la presidente del Ruth Institute, la dottoressa Jennifer Roback Morse, Ph.D. “Il CEO di Match Group Shar Dubey ha rivelato più di quanto sapesse quando ha affermato che ‘la società generalmente non prende posizioni politiche a meno che non sia rilevante per la nostra attività'”.

“Naturalmente è rilevante per la loro attività. Il facile accesso all’aborto è una componente chiave della Rivoluzione Sessuale, che proclama che il sesso occasionale è un’attività ricreativa innocua. Le imprese che traggono profitto dalla Rivoluzione Sessuale hanno sempre contato sullo Stato Sessuale per creare il clima sociale per il loro prosperare. Ora che lo Stato non protegge più loro e i loro profitti, urlano come maiali bloccati”, ha affermato Morse. 

Match Group possiede sia Match.com che Tinder, oltre a molti altre app di incontri. Match.com si presenta come uno strumento per trovare un compagno per tutta la vita, mentre Tinder è un’app di sesso occasionale impenitente. “L’opposizione di Match Group al disegno di legge Texas Heartbeat dimostra il suo massimo impegno per il sesso senza bambini. L’aborto è sempre stato un rimedio sicuro per il sesso occasionale. Qualsiasi restrizione all’aborto li terrorizza”, ha osservato la Morse.

“Quali sono stati gli effetti sociali a lungo termine del facile accesso all’aborto?”, si è chiesta la Presidente del Ruth Institute. “Ha avvicinato uomini e donne? Ha creato relazioni più stabili? Ha aumentato il rispetto e la cura degli uomini per le donne?”.

La dottoressa Morse ha aggiunto che “Corporate America ha abbracciato il mantra Black Lives Matter. Ma che dire dei tassi di aborto sproporzionati tra le minoranze? I neri americani rappresentano solo il 12% della popolazione, ma il 38% degli aborti in questo paese. Queste vite nere sono importanti? L’aborto può essere un buon affare per le aziende che beneficiano della Rivoluzione Sessuale. Ma è un male per l’America”.

“Ora abbiamo una fertilità al di sotto del ricambioIn questo secolo inizierà il declino della popolazione, o l’inverno demografico. Gli oltre 62 milioni di aborti avutisi da quando è stata emessa la sentenza Roe v. Wade hanno giocato un ruolo innegabile in questa tendenza”; ha concluso la Morse.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments