Combattenti senza onore


L’ULTIMO SAGGIO STORICO DELLO SCRITTORE GIANFRANCO STELLA

A cura di Angelica La Rosa

Oggi, sabato 9 ottobre, alle ore 17, a Bore presso la Sala conferenze ex colonia Leoni (in via Roma 83), sarà presentato l’ultimo saggio storico dello scrittore Gianfranco Stella, “Combattenti senza onore”, con la presenza dell’autore.

All’iniziativa, organizzata da Matteo Impagnatiello, membro del Comitato scientifico di Unidolomiti, che modererà l’incontro, parteciperanno: Diego Giusti, sindaco di Bore; Luigi Tanzi, già assessore a Parma e Stefano Pierucci, collaboratore dell’autore.

“ll saggio di Stella getta luce sulle atrocità commesse, nel territorio orientale italiano, dai partigiani slavi dal 1943 in poi e sul falso contrasto tra i comunisti di allora, solo apparentemente ideologico e politico. La resistenza e la lotta di classe erano un modo, per Tito, al fine di raggiungere i suoi obiettivi di stampo nazionalistico”, ha dichiarato ad Informazione Cattolica Matteo Impagnatiello.

L’evento è inserito all’interno della manifestazione a carattere nazionale “Una rosa per Norma Cossetto”, alla quale partecipano 170 città italiane. Essa è promossa dal Comitato 10 febbraio e dedicata al sacrificio di Norma Cossetto, la giovane istriana infoibata tra il 4 e 5 ottobre 1943 dai partigiani comunisti slavi, assurta a simbolo della tragedia delle foibe grazie alla Medaglia d’oro al Merito Civile, concessa alla sua memoria nel 2005 dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments