L’on. Comencini: “Bisogna far riscoprire alle persone la bellezza della Civiltà Classico-Cristiana”


IL DEPUTATO VERONESE VITO COMENCINI: “LA LEGA DEVE CONTINUARE AD ESSERE UNA SENTINELLA PRONTA A COMBATTERE ANCHE STANDO ALL’INTERNO DEL GOVERNO, QUANDO È NECESSARIO”

Di Matteo Orlando

 

 

“L’Europa dei Valori – Vita, famiglia e civiltà” è il titolo di un incontro pubblico, svoltosi a Verona, che ha registrato la partecipazione del Vice Segretario federale della Lega Salvini Premier On.le Lorenzo Fontana, del deputato del Partito Popolare Serbo on.le Juvan Palalovic e del componente della Commissioni Esteri della Camera dei Deputati on.le Vito Comencini. Proprio a quest’ultimo parlamentare Informazione Cattolica ha rivolto qualche domanda.

Onorevole Comencini, vita e famiglia naturale sono i temi che avete affrontato durante un incontro sul tema “L’Europa dei Valori”. Come si impegna in Parlamento per cercare di difendere questo valori?

“Cercando di vigilare su ogni provvedimento che può incidere su questi temi, ma anche cercando di essere propositivo e di convincere altri colleghi a sposare queste battaglie.”

In tutta l’Europa Occidentale si nota un decadimento morale spaventoso. Come si potrebbe tornare a fare diventare l’Europa un faro di civiltà?

“È chiaramente in primis una battaglia culturale, di comunicazione ed informazione. Bisogna far riscoprire alle persone la bellezza della Civiltà Classico Cristiana.”

Le politiche globalistico-economicistiche e quelle deriva morale e valoriale in chiave finanziaria sembrano imperare anche in Italia con il governo Draghi, espressione anche dei poteri forti. Durerà a lungo questo governo?

“Difficile capire e prevedere, ma noi dobbiamo continuare ad essere delle sentinelle pronte a combattere anche stanno all’interno del governo quando è necessario.”

Ddl ZAN, aborto ed eutanasia. Il primo è stato accantonato. Come si potrà opporre una resistenza alla deriva eutanasica e aprire le menti sull’orrore degli aborti e il falso dogma che è diventato la legge 194 del 1978?

“Sono naturalmente altri fronti importantissimi su cui dobbiamo adottare delle strategie vincenti e convincere i cittadini a seguirci!”

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments