Da generale dei Granatieri alla vita nell’Ordine Francesco


INCONTRO-RIFLESSIONE “LA STORIA DI PADRE CHITI: DA GENERALE A FRATE CAPPUCCINO”, VENERDÌ 5 NOVEMBRE ORE 17:30, A PARMA

Di Matteo Impagnatiello

 

Nel pomeriggio di venerdì 5 novembre, alle 17:30, presso il teatro parrocchiale della Chiesa di Santa Maria del Rosario, in via Isola 18 a Parma, si terrà l’incontro-riflessione “La storia di Padre Chiti: da generale a frate cappuccino”. 

All’evento sarà presente il vescovo di Parma, monsignor Enrico Solmi e parteciperanno: Silvano Olmi, giornalista e saggista; il giurista Daniele Trabucco; Alessandro Stopponi, tenente colonnello della Scuola Sottufficiali dell’Esercito di Viterbo ed Angelo Polizzotto, presidente dell’Associazione Allievi di Padre Chiti. 

Quest’anno ricorre il centenario della nascita di Padre Chiti e Parma, Capitale italiana della Cultura anche nel 2021, farà da cornice ideale per ricordare Padre Chiti, un gigante della Storia.

E’ in corso la causa di beatificazione, aperta il 13 aprile del 2015. Durante l’incontro saranno ripercorse le varie tappe della sua intensa vita, che lo hanno visto scalare la gerarchia militare fino a raggiungere il grado di generale dei Granatieri, oltre che ricoprire incarichi militari di primo piano.  Poi, congedatosi nel 1978, scelse la vita monastica dell’Ordine dei Cappuccini.

E’ una storia che merita di essere raccontata, poiché accompagnata da azioni virtuose, in odor di santità.

 

* Membro Comitato Scientifico di Unidolomiti


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments