Biden, vista l’età, si affretti a decidere: essere cattolico vero o cultore della morte!


JOE BIDEN PUÒ FARE LA COMUNIONE?

Di Diego Torre

Recita il canone 915 del Codice di Diritto Canonico: “Non siano ammessi alla sacra comunione gli scomunicati e gli interdetti, dopo l’irrogazione o la dichiarazione della pena e gli altri che ostinatamente perseverano in peccato grave manifesto”.

Perché chiunque compia, o collabori ad un aborto dovrebbe ricevere la Comunione?  E’ in palese stato di peccato mortale. E, se ci vuole restare con la relativa scomunica latae sententiae (Codice di diritto canonico, 1398), perché dovrebbe nutrirsi del Corpo del Signore, per la qual cosa bisogna essere in grazia di Dio? Biden intende promuoverlo in modo estensivo con una legge federale che neutralizzerebbe le resistenze che già oppongono i singoli Stati.

Che l’aborto sia un peccato grave l’ha sempre insegnato la Chiesa con il magistero di tutti i suoi Pontefici. Ancora più chiaramente Papa Francesco ha espresso il concetto tante volte fino a tempi recentissimi: «L’aborto più di un problema, è un omicidio. Chi fa un aborto uccide. Nei libri di embriologia alla terza settimana del concepimento tutti gli organi sono già formati. È una vita umana e va rispettata. Principio chiaro. E a chi non lo capisce farei due domande: è giusto uccidere una vita umana per risolvere un problema? È giusto affittare un sicario per risolvere un problema? Scientificamente è una vita umana. E per questo la Chiesa è così dura in questo argomento, perché se accettasse questo è come se accettasse l’omicidio quotidiano» (15.9.2021).

«C’è lo scarto dei bambini che non vogliamo accogliere, con quella legge dell’aborto che li manda al mittente e li uccide direttamente. E oggi questo è diventato un modo “normale”, un’abitudine che è bruttissima, è proprio un omicidio, e per capirlo bene forse ci aiuta fare una doppia domanda: è giusto eliminare, fare fuori una vita umana per risolvere un problema? È giusto affittare un sicario per risolvere un problema? Questo è l’aborto» (27.09.2021).

«Sapete che su questo sono molto chiaro: si tratta di un omicidio e non è lecito diventarne complici» (Discorso ai partecipanti al congresso della Società italiana di farmacia ospedaliera, 14.10.2021).

Little Joe dovrebbe infine leggersi quanto ha ricordato la Congregazione per la Dottrina della Fede come “Davanti a simili progetti di legge, il comportamento dei fedeli e dei politici cattolici deve adeguarsi al Magistero della Chiesa”. Il riferimento era al ddl Zan ma il documento espressamente richiamato era la “Nota dottrinale di questa Congregazione circa alcune questioni riguardanti l’impegno e il comportamento dei cattolici nella vita politica”.

Scelga allora il presidente Biden se vuole essere un cattolico-fai-da-te o un cattolico-cattolico che promuove la vita e combatte la cultura di morte. Alla sua età è anche bene che si affretti a decidere.

 


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments