L’on. Delmastro: “Trattato con la Francia alle spalle del Parlamento”


“TEMIAMO CHE L’ITALIA SARÀ INCALZATA DAL GOVERNO FRANCESE CON ATTEGGIAMENTI EGEMONICI SUI NOSTRI ASSET INDUSTRIALI E BANCARI COME GIÀ DENUNCIATO DAL COPASIR”

A cura di Angelica La Rosa

“Fratelli d’Italia chiede che il ministro Di Maio venga in aula immediatamente a riferire in Aula sul cosiddetto ‘Trattato del Quirinale’ che secondo ricostruzioni giornalistiche sarebbe un trattato di cooperazione bilaterale rapportato tra Italia e Francia. Questo Parlamento nemmeno per il tramite della commissione esteri di cui faccio parte ha mai avuto notizia di cosa riguardi questo trattato di cooperazione bilaterale. Ad elogiare sinistramente il trattato quel Sandro Gozi già criticato da Fratelli d’Italia, ex sottosegretario nel governo Renzi, oggi eurodeputato francese di Macron, uomo per tutte le stagioni. Vogliamo sapere qual è la nostra posizione all’interno dell’Europa e con quali idee vogliamo costruirla e con chi la vogliamo disegnare. Temiamo che l’Italia sarà incalzata dal governo francese con atteggiamenti egemonici sui nostri asset industriali e bancari come già denunciato dal Copasir”.

Lo dichiara in una nota Andrea Delmastro, deputato e capogruppo di Fratelli d’Italia in commissione Esteri.

“Allucinante! La prossima settimana Macron sarà in Italia per firmare il cosiddetto ‘Trattato del Quirinale’, ma sino ad oggi il Parlamento non è ancora stato informato su nulla. Di Maio invece di andare a braccetto con Macron venga a riferire in Aula. Il Parlamento non può essere ridotto al ruolo di ‘passacarte’”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments